Oggi è il 26 giugno 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Stilare un preventivo per un sito web in pochi semplici passi

In questo articolo articolo eseguiremo quindi un walk-through delle problematiche annesse alla stesura di un preventivo per un sito web, alcune delle quali già affrontate nel primo articolo.

Dopo aver rilevato le variabili che entrano in gioco nella progettazione del design e della struttura del sito, un'aspetto che richiede uno studio particolare per essere sicuri di non trovarsi a dover svolgere del lavoro extra, sono le funzionalità. Prestiamo la massima attenzione a cosa il cliente richiede, in che termini e in quali modalità poichè una piccola variazione del flusso di un programma può rappresentare molto spesso la necessità di un'ulteriore figura professionale come un programmatore.
Il passo successivo è quello di rendersi conto se il cliente possa essere interessato ad un intervento di ottimizzazione sulla struttura del sito ed eventualemente sui contenuti (fattori on page).
In caso positivo dobbiamo valutare con attenzione la mole dei contenuti, il numero delle pagine e delle parole chiave attraverso le quali abbiamo intenzione di portare il traffico che al cliente probabilmente serve e per cui ci sta dando la possibilità di creargli un sito web.
Un'altra fase importantissima del processo di produzione del sito web è il testing che dev'essere effettuato prima da un developer e succesivamente da un utente. In questa fase è molto importante che il developer provi le funzionalità del sito "stressandolo" e cercando di rilevare eventuali punti deboli sia dal punto di vista della sicurezza che da quello grafico (cross-browser) e apportando relative correzioni; all'utente viene invece lasciato il compito di navigare le varie sezioni del sito andando, molto spesso, ad eseguire delle operazioni che un professionista potrebbe non essere ingrado di prevedere.
Arrivati a questo punto ci si potrebbe immaginare il sito online ma chiaramente non è finita.
Nel nostro preventivo dobbiamo calcolare l'addestramento del cliente che, notoriamente incapace di destreggiarsi con una documentazione tecnica, ci porrà una serie di domande alle quali dovremo rispondere in modo chiaro e in termini assolutamente non tecnici.
Noi ad esempio forniamo direttamente un pacchetto di video standard che guidano il cliente passo-passo nelle operazioni principali e nel caso in cui sul sito vengano predisposte funzionalità particolari, calcoliamo il tempo di registrazione di svariati video da cui selezioniamo il migliore che finirà sullo schermo del cliente.
Rendere professionale una Videoguida non è un argomento trattato da questo articolo, ma tengo a sottolineare che il materiale dev'essere registrato in alta definizione o quantomeno in una qualità tale da permettere al cliente di leggere i piccoli caratteri che compaiono sui nostri monitor al momento della registrazione.
L'espediente dei video in genere non è mai comunque sufficiente ad esaurire le problematiche a cui un nuovo utilizzatore di un software cms va incontro: l'approcio meno invasivo a questa problematica è includere nel preventivo del sito web un pacchetto di almeno 8 ore di assistenza (non opzionale) nelle quali ci si offre di aiutare l'utente a superare gli ostacoli iniziali. Modifiche strutturali ridotte, impaginazione e modifica della posizione di alcuni moduli rappresentano una routine nella gestione di un cliente che se però si trova a pagare una tariffa oraria ad ogni intervento, sente mancare quella componente di 'fai da te' per cui si era andato a cercare un sito web basato su cms. Consigliamo pertando di prevedere un pacchetto/ore che vada ad aggiungersi alla quota annuale.
Arrivati a questo punto possiamo tirare le somme e presentare al nostro potenziale cliente un preventivo per un sito web che riassumiamo brevemente nei seguenti punti:
1 Dominio
2 Risorse
3 Grafica e/o Design
4 Struttura
5 Funzionalità
6 Test
7 Addestramento
8 Assistenza
Come vedete riusciamo a schematizzare l'intero preventivo per il sito web in 8 punti distinti.
Essendo uno schema siamo consci del fatto che ognuna di quelle voci in progetti di una certa levatura, rappresentino dei macro insiemi a più livelli e non dei semplici step da seguire.
Questo articolo è in ogni caso dedicato ai professionisti che operano nel ramo delle imprese medio-piccole, ci auguriamo quindi che la nostra breve descrizione possa in qualche modo tornarvi utile.

preventivo sito web

preventivo sito web

 

Pubblicato il: 23 febbraio 2011

Autore: Andrea Puiatti
Link: http://www.preventivositoweb.info
Articolo inserito in: Internet

counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter