Oggi è il 30 settembre 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Programmi di Formazione e Certificazione Microsoft Office Specialst e IC3 per gli studenti dell’ Università di Catania.

Protocollo d’intesa tra l’Università di Catania e TESI Automazione per l’avvio delle attività di certificazione delle abilità informatiche degli studenti etnei.
L’accordo, che ha durata triennale, è stato sottoscritto dal preside di Scienze politiche, Giuseppe Vecchio, su delega del rettore Ferdinando Latteri, e dall’amministratore unico della TESI Automazione, Nuccio Certo, e prevede il riconoscimento della qualifica di “Test Center” alla Facoltà di Scienze politiche, attraverso le procedure di accreditamento al programma internazionale Microsoft IT Academy. Due unità di personale della Facoltà saranno quindi istruite e certificate per le qualifiche di “Microsoft Office Specialist Master Instructor” e “IC3 Authorized Instructor” e svolgeranno il ruolo di docenti e tutor formativi in tutti i corsi che la stessa Facoltà vorrà successivamente attivare, all’interno dei tradizionali percorsi universitari, per permettere ai propri studenti o ai dipendenti che ne faranno richiesta di conseguire la certificazione Microsoft Office Specialist e IC3. “L’obiettivo di questo protocollo – ha spiegato il preside Vecchio – è quello di potenziare ulteriormente i processi di diffusione delle conoscenze informatiche, che oggi rappresentano un vero e proprio valore aggiunto nei curricula didattici, tra gli studenti e il personale delle nostre strutture, favorendo il riconoscimento delle conoscenze e abilità professionali acquisite e certificate, sia in termini di crediti universitari che di competenze lavorative, anche per incentivare gli sbocchi occupazionali dei corsi di laurea”.
 

Autore: Redazione FullPress
Link: http://www.tesiautomazione.it
News inserita in: Varie
Pubblicato il: 02 settembre 2004


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter