Oggi è il 30 settembre 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Datamatic Sistemi & Servizi realizza l段nfrastruttura di storage del Laboratorio Europeo di Calcolo Scientifico

Nell誕mbito del progetto per la realizzazione del Laboratorio Europeo di Calcolo Scientifico inaugurato recentemente a Roma, Datamatic Sistemi & Servizi, leader nella fornitura di soluzioni tecnologicamente avanzate per lo storage, il disaster recovery e contro la criminalit informatica, ha collaborato con L棚NFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) per la realizzazione dell段nfrastruttura di storage implementata presso il centro di calcolo dell旦niversit La Sapienza.
Grazie ad alcuni dei supercomputer pi potenti al mondo, quelli della famiglia ApeNext, il nuovo laboratorio mette a disposizione una potenza di calcolo circa 10 volte superiore a quella attualmente installata. In particolare, l段nfrastruttura in grado di gestire 11.000 miliardi di operazioni al secondo con numeri reali e dispone di una memoria pari a 1.800 miliardi di byte. Nato dalla collaborazione fra il dipartimento di Fisica dell'universit La Sapienza, l棚stituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e il Centro Intrateneo per le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione nella Ricerca e nella Didattica (Citicord), il laboratorio ha come obiettivo quello di fornire la potenza di calcolo necessaria a supportare la ricerca di base nella fisica teorica. In futuro, gli sviluppi tecnologici consentiranno di aumentare ulteriormente le capacit di elaborazione, mettendole a disposizione di discipline molto diverse, dall'astrofisica alla scienza dei materiali, alla biologia. Ci permetter di compiere passi in avanti importanti nella realizzazione di modelli che, sempre pi spesso, si stanno sostituendo alla realizzazione dei prototipi. Per quanto riguarda l段nfrastruttura di storage, l弾sigenza del Laboratorio Europeo di Calcolo Scientifico era quella di realizzare un sistema in modalit raid completamente automatizzato che rispondesse a requisiti essenziali in termini di capacit, espandibilit, ridondanza hardware e compatibilit con i sistemi operativi utilizzati. Alla luce delle competenze specifiche e dell弾sperienza maturata in ambienti complessi, Datamatic Sistemi & Servizi ha potuto supportare il cliente in tutte le fasi del progetto: dallo studio di fattibilit, alla realizzazione dell段nfrastruttura, dall段nstallazione delle apparecchiature ai servizi di assistenza e manutenzione. In particolare, il progetto ha previsto la realizzazione di un ambiente SAN (Storage Area Network) basato su protocollo Fibre Channel a 2 Gb. I singoli elementi che compongono l段nfrastruttura dispongono di caratteristiche di ridondanza sia hardware che software, mentre i collegamenti sono realizzati secondo una architettura che prevede l置tilizzo automatico di percorsi alternativi in caso di guasto di uno dei componenti della rete SAN. Il sottosistema di storage predisposto per alloggiare 16 hard disk Serial ATA ed espandibile fino a 50 Tb mediante il collegamento in cascata di ulteriori dischi, anche in tecnologie differenti. Il sistema dotato di due controller che operano in modalit ridondante e completamente trasparente agli host. Inoltre, ogni controller dotato di un modulo di backup che consente di preservare le informazioni fino a 72 ore in caso di malfunzionamento dell檀ardware. Infine, un software dotato di interfaccia web consente di configurare, monitorare e gestire tutti gli apparati installati. 鄭 livello nazionale e internazionale, il Centro di Calcolo riveste un ruolo di grande importanza sia dal punto di vista scientifico che strategico ed essenziale che tutte le soluzioni tecnologiche utilizzate siano conformi ai pi alti standard qualitativi dichiara il Dott. Piero Vicini, ricercatore dell棚NFN e responsabile nazionale del progetto ApeNext. Datamatic Sistemi & Servizi si rivelata un partner qualificato e ci ha supportato efficacemente in tutte le fasi di progettazione e realizzazione dell段nfrastruttura SAN, garantendo inoltre i necessari servizi pre e post vendita.
 

Autore: Redazione FullPress
Link: http://www.sistemieservizi.net
News inserita in: Varie
Pubblicato il: 30 marzo 2006


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter