Oggi è il 19 gennaio 2022
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

NGI sceglie il WiMAX di Alvarion per l’espansione della propria rete nel nord Italia

La società italiana parte del Gruppo BT ha investito oltre 4 milioni di dollari sul nuovo prodotto BreezeMAX Extreme 802.16e di Alvarion per implementare servizi a banda larga in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Friuli Venezia Giulia,Valle d’Aosta e Piemonte.

Milano -  BreezeMAX Extreme 5000, la prima soluzione WiMAX 802.16e per frequenze non licenziate è stata scelta da NGI, società del Gruppo BT Italia, per espandere ulteriormente la propria rete - operativa nella banda non licenziata a 5.4 GHz – con l’obiettivo di fornire servizi a banda larga ad alta velocità per utenze private e commerciali in zone del Paese non ancora adeguatamente servite. Lo ha annunciato oggi Alvarion Ltd. (NASDAQ:ALVR), multinazionale israeliana leader mondiale nelle soluzioni WiMAX di quarta generazione e di soluzioni wireless a banda larga.
Sul mercato dal 1999 per offrire servizi a banda larga per clienti residenziali e business, oggi NGI fornisce connettività wireless a un ventaglio di circa 20.000 clienti.
Grazie alla collaborazione con Alvarion, focalizzata sull’implementazione della soluzione BreezeMAX Extreme, NGI sarà in grado di espandere ulteriormente la propria rete, in un’area di circa 100.000 chilometri quadrati, arrivando a servire molte aree italiane non ancora coperte da servizi DSL tra cui Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta e Piemonte.
“Siamo certi che la nuova rete basata su tecnologia WiMAX 802.16e di Alvarion possa garantire notevoli benefici ai cittadini italiani", ha commentato Luca Spada, CEO di NGI. "Abbiamo puntato tutto su Alvarion perché da sempre convinti della superiorità della sua tecnologia e della leadership indiscussa della multinazionale israeliana nell’implementazione di reti WiMAX anche in ambienti rurali difficili da raggiungere. BreezeMAX Extreme 5000, una soluzione unica nel suo genere, ci offre l’opportunità di essere tra i primi in Italia a fornire un servizio a livelli qualitativi finora mai raggiunti”.
"Siamo entusiasti di rilanciare la nostra già consolidata partnership con NGI. Quale azienda leader nel settore WiMAX e wireless a banda larga, Alvarion è costantemente focalizzata nel supportare operatori come NGI, con l’obiettivo di rendere le loro reti più redditizie e all’avanguardia, massimizzandone gli investimenti e i ritorni in termini di business", ha dichiarato Eran Gorev, presidente e CEO di Alvarion. "Forniremo a NGI tutta l’assistenza necessaria affinché possa raggiungere con i propri servizi a banda larga il maggior numero di abbonati nel nord Italia, contribuendo col nostro know-how al continuo sviluppo del progetto, grazie anche alle funzionalità avanzate e alla capacità estesa della nostra tecnologia".

L’innovativa soluzione BreezeMAX Extreme di Alvarion rappresenta la più avanzata tecnologia WiMAX ad oggi disponibile sul mercato, con qualità di servizio e sicurezza elevate. La nuova soluzione si adatta perfettamente alle esigenze degli Internet Service Provider: studiata da un lato per velocizzare l’implementazione dell’infrastruttura a banda larga in zone ancora soggette al Digital Divide e, dall’altro, per offrire funzionalità ancora più vantaggiose – abbattimento dei costi e massimizzazione delle prestazioni - rispetto alle infrastrutture oggi presenti sul mercato, introduce nel settore delle soluzioni non soggette a licenza gli stessi vantaggi di un’offerta completa WiMAX 802.16e.

 

Autore: Cristiana Cattaneo
Link: http://www.alvarion.com
News inserita in: Connettività
Pubblicato il: 12 maggio 2010


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non č responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter