Oggi è il 04 aprile 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Arsnova protagonista al Forum Europeo sulla Televisione Digitale

Un applicativo multimediale per il digitale terrestre è il progetto che verrà presentato il 6 giugno a Lucca nel corso della quinta edizione del Forum dagli studenti del corso sulla tv digitale organizzato da Arsnova Siena
Al Forum Europeo sulla Televisione Digitale saranno protagonisti gli studenti del “Corso sulla televisione digitale - Esperienze in Italia e in Europa”, promosso da Arsnova - Accademia per le Arti e le Scienze Digitali di Siena con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria delle Telecomunicazioni dell'Università di Siena, l'associazione Comunicare Digitale ed Etruria Innovazione SCpA. In occasione dell’appuntamento, che si terrà il 6 giugno a Lucca presso Villa Bottini alla presenza di oltre 77 società a carattere europeo e internazionale, gli studenti del corso di Arsnova presenteranno un applicativo multimediale per il digitale terrestre progettato, sviluppato ed implementato durante le ore di lezione sia sotto l’aspetto delle funzionalità sia per quanto riguarda il layout grafico. L’idea si inserisce all’interno di IDEM - Interactive DEMocracy, progetto nazionale di e-democracy cofinanziato dal CNIPA (Centro Nazionale per Informatica nella Pubblica Amministrazione) e sviluppato dal Comune di Siena come capofila di un partenariato che vede protagonisti le Amministrazioni Provinciali di Arezzo, Grosseto e Siena, i Comuni di Arezzo e Grosseto e alcune associazioni e organizzazioni portatrici di interessi collettivi, con Etruria Innovazione nel ruolo di coordinatore e project manager. Nell’ottica di incrementare la partecipazione dei cittadini alla politica locale grazie alle nuove tecnologie, gli studenti di Arsnova hanno progettato e realizzato un’interfaccia multimediale ed interattiva per la tv digitale. Nell’applicativo sono state implementate le informazioni e le funzionalità presenti nella piattaforma web del progetto IDEM, incluso il sondaggio, che rende possibile interagire con il canale televisivo esprimendo il proprio grado di interesse per le tematiche proposte. I contenuti sono stati inoltre ampliati con pagine informative e materiale relativo alla Legge sulla Partecipazione della Regione Toscana, promossa dall'assessore alle Riforme Istituzionali, al rapporto con gli Enti Locali e alla partecipazione dei cittadini Agostino Fragai.

Il “Corso sulla televisione digitale - Esperienze in Italia e in Europa” è un percorso formativo su tv digitale terrestre, in mobilità, satellitare e web tv anche nelle sue applicazioni aziendali, attraverso un percorso progettuale in collaborazione con la Banca Monte dei Paschi di Siena. Realizzato da Arsnova Siena con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi e in collaborazione con il dipartimento di Ingegneria delle Telecomunicazioni dell’Università di Siena, la società Comunicare Digitale di Lucca ed Etruria Innovazione, il corso è iniziato lo scorso novembre e si conclude proprio in concomitanza con la quinta edizione del Forum Europeo sulla Televisione Digitale. I migliori studenti avranno la possibilità di sostenere stage non retribuiti presso le più importanti società che lavorano nella filiera della televisione digitale a tutto campo, inclusa la Web Tv. Si tratta di aziende di Milano, Roma, Lucca e Torino, tra cui Blog Tv. Ulteriori stage saranno inoltre disponibili presso le testate aderenti all’Anso, Associazione Nazionale Stampa Online.
Per ulteriori informazioni su Arsnova Siena e le sue attività, è possibile visitare il sito www.arsnovasiena.org
 

Autore: Agnese Fanfani
Link: http://www.arsnovasiena.org
News inserita in: Comunicazione
Pubblicato il: 05 giugno 2008


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter