Oggi è il 22 aprile 2021
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Axiante supporta le aziende nella fase di forecast

Non avere più dati certi per pianificare con sicurezza nel classico orizzonte temporale di un anno: è la nuova sfida posta alle aziende dalla crisi, efficacemente risolta con i progetti di rolling forecast implementati dalla società di consulenza milanese.
In questo scorcio di 2009, Axiante, società milanese di consulenza applicativa, operante nelle aree Business Intelligence e Corporate Performance Management, è sempre più al fianco dei clienti per aiutarli a impostare la direzione giusta per i prossimi anni. Quello della pianificazione e del forecasting rappresenta un momento delicato nella vita aziendale, e lo è ancora di più in un periodo di incertezza economica quale quello attuale.

È pur vero che, a partire dalla fine dell’estate, il mercato sta lanciando i primi timidi segnali positivi, ma lo scenario rimane poco decifrabile, in assenza delle tradizionali certezze cui si era abituati fino a poco tempo fa. In questo periodo di fine anno, tradizionalmente dedicato anche alla stesura dei piani futuri, le aziende si trovano quindi a dover operare in uno scenario più complesso del solito.

“Oggi più che mai è fondamentale disporre di validi strumenti per analizzare i principali parametri dell’andamento dell’azienda, confrontandoli con le dinamiche di mercato e con le aspettative strategiche”, sottolinea Romeo Scaccabarozzi, President di Axiante. “Le applicazioni sviluppate per i nostri clienti, sulla base delle soluzioni di Business Intelligence e Corporate Performance Management dei principali vendor, permettono di rivedere in continuazione i piani e le previsioni per fare in modo che le scorte, gli investimenti, le risorse umane, e la finanza aziendale, possano essere costantemente riallineati con lo scenario mutevole del contesto competitivo”.

Ecco perché si parla di “rolling forecast”, ovvero di previsioni continue, nelle quali le aziende non pianificano più staticamente in base al classico orizzonte temporale di un anno, ma rivedono i budget nell’arco di poche settimane, quasi in tempo reale. “Si tratta di operare veri e propri aggiustamenti in corsa del tiro – spiega Scaccabarozzi -, ma i risultati in termini di tenuta e di rafforzamento della presenza sul mercato non mancano, come stanno verificando numerosi nostri clienti, anche in ambiti più esposti alla crisi come quello manifatturiero. Penso a nomi come SKF oppure Eurotranciatura, attive entrambe nella componentistica automotive, a un produttore francese di apparecchiature medicali oppure a Lowara, il leader mondiale nel segmento termo-idraulico”.

Tra i principali benefici che le aziende possono ottenere tramite le soluzioni di forecasting realizzate da Axiante, si possono menzionare:
• Accuratezza nelle vendite – programmi di forecast che tengono conto del punto di vista del cliente e non solo delle attività svolte dalla forza vendita;
• Migliorata visibilità lungo tutta la supply chain – grazie alla produzione di flash report sull’andamento degli ordini, delle scorte, dei resi e dei costi;
• Consolidamento della posizione finanziaria – con forecast sull’andamento della liquidità e dei crediti simulando stress test della struttura finanziaria;
• Simulazione di scenari e business plan alternativi – interagendo con modelli di proiezione future che permettono di individuare criticità e le possibili opportunità.

“Rispondere efficacemente alle sfide che il nuovo scenario economico pone alle aziende è sicuramente più impegnativo oggi che nel recente passato - conclude Romeo Scaccabarozzi - ma ci sono gli strumenti per l’individuazione del migliore mix possibile tra le diverse iniziative, con l’ausilio di simulazioni di tipo “what-if” immediatamente disponibili. Questo è il vero valore aggiunto delle soluzioni di Rolling Forecast, che attraverso l’utilizzo di piani flessibili rendono possibile elaborare previsioni che consentano di riallineare l'attività al verificarsi degli eventi”.

 

Autore: Grandangolo Communications
News inserita in: Nuove tecnologie
Pubblicato il: 06 novembre 2009


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter

Argomenti