Oggi è il 25 febbraio 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Best Western lancia Low Rate Guaranteed

Internet continua a registrare elevati tassi di crescita nelle prenotazioni alberghiere, ma lo sviluppo eccessivo e incontrollato dell’intermediazione on line, con la conseguente 'guerra dei prezzi', genera confusione nei clienti e crea problemi di credibilità al comparto.
La risposta di Best Western è “Low Rate Guaranteed”, il programma lanciato a livello internazionale che garantisce ai clienti la migliore tariffa su Internet. Il canale Internet si è sviluppato molto negli ultimi anni e si appresta a diventare il futuro per le informazioni e le prenotazioni turistiche. Secondo i dati PhoCusWright, infatti, una prenotazione su cinque sarà fatta on line entro il 2005. Ad oggi il 15% di tutte le prenotazioni turistiche viene effettuato on-line e si prevede che nel 2005 la percentuale possa raddoppiare, raggiungendo il 30%. Il mercato on line in Europa crescerà di circa il 300% nei prossimi due anni. Anche per Best Western Italia Internet ha assunto un peso rilevante arrivando a rappresentare, nel 2003, il 16% sul totale delle prenotazioni trasmesse agli alberghi, con un fatturato di 5,5 milioni di euro (+11% rispetto al 2002). In questo ambito il gruppo opera con continuità, sviluppando soluzioni che migliorano la qualità dei servizi ai clienti. Dopo la creazione di schede turistiche, che forniscono informazioni generali sulle località, i monumenti e le principali attrazioni in cui sono presenti gli hotel, e il lancio del nuovo “web booking engine”, che facilita le prenotazioni on line, Best Western affronta il problema dell’intermediazione sul canale Internet. La risposta di Best Western per rafforzare il rapporto di fiducia con i clienti e proteggere l’integrità tariffaria degli alberghi si chiama Low Rate Guaranteed! Attraverso questo programma Best Western garantisce il miglior prezzo sul canale Internet per gli oltre 4000 alberghi della catena. Qualora, in seguito ad una prenotazione sul sito Best Western, venga segnalata una tariffa migliore disponibile su un altro sito Internet alle stesse condizioni (stesso hotel, data, camera e numero di persone), Best Western onorerà il prezzo minore applicando un ulteriore sconto del 10%. Termini e condizioni del programma sono indicate in modo chiaro all’interno del sito, all’indirizzo www.bestwestern.it/lowrates. “La promozione del canale Internet è molto importante perchè ci consente un colloquio diretto con i clienti - afferma Giorgio Bianchi, Direttore Commerciale Best Western Italia - e proprio in un’ottica di chiarezza e trasparenza nei confronti della clientela si inserisce il lancio di Low Rate Guaranteed. I vantaggi del programma - continua Bianchi - sono molteplici e si articolano su sue fronti. Da un lato la difesa della libertà di scelta del cliente che, a seconda delle proprie esigenze, può utilizzare Internet, per prenotare gli alberghi Best Western in tutta sicurezza. Dall’altro gli albergatori possono trarre numerosi benefici, primo fra tutti la possibilità di controllare con efficacia le proprie vendite on line. Mantenere l’integrità delle tariffe significa, infatti, salvaguardare la credibilità della propria struttura e del marchio Best Western, instaurando un processo di fiducia che si traduce in maggiore fedeltà, visibilità e competitività sul mercato”. Con il lancio del programma, Best Western Italia prevede di incrementare il numero di prenotazioni on line e gli utenti registrati al sito, che ad oggi sono oltre 20.000. Best Western, presente in 83 nazioni con più di 4.000 hotel, è la più grande catena alberghiera indipendente a livello mondiale. Con i suoi 139 alberghi, il Gruppo Best Western Italia conferma la sua leadership nel nostro Paese.
 

Autore: Redazione FullPress
Link: http://www.bestwestern.it
News inserita in: e-Commerce
Pubblicato il: 24 maggio 2004


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter