Oggi è il 18 agosto 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Bologna Wi-Fi: nel centro di Bologna 100 wi-fi di Nexis

E’ l’argomento di questi giorni e non si poteva rimanere indifferenti. Anche Nexis srl, società bolognese specializzata nelle reti informatiche e nel Wi-Fi, da anni attiva nella diffusione su scala nazionale di sistemi hotspot per l’accesso pubblico a Internet, intende contribuire a rendere la propria città un “piccolo paradiso” del Wi-Fi.

Attraverso Ikalia, la società del gruppo che gestisce i rapporti con la clientela diretta, Nexis ha deciso di dar vita a un’iniziativa dal titolo “Bologna Wi-Fi” – il cui lancio è previsto per oggi 9 marzo – volta a donare a 100 esercizi commerciali del centro di Bologna altrettanti sistemi di accesso Wi-Fi a Internet, creando di fatto le basi per una grande rete federata su scala cittadina.
“L’accesso Wi-Fi alla Rete è il nostro lavoro e Bologna è la nostra città – afferma Luca Fronzoni, direttore commerciale di Nexis –. Ecco dunque l’idea: agli esercizi commerciali del centro storico che ne faranno richiesta metteremo a disposizione in maniera completamente gratuita cento dei nostri sistemi di accesso Wi-Fi. Ogni location potrà così offrire la connessione Wi-Fi ai clienti, all’interno o all’esterno dei locali dell’attività. Gli utenti del servizio potranno navigare con un unico account presso tutte le attività aderenti all’iniziativa, elencate sul sito web bolognawifi.it. Gli esercenti dovranno solo avere una connessione ADSL e impegnarsi a mantenere il servizio attivo. Ora ci auguriamo che la città risponda alla nostra proposta – in particolare attraverso le associazioni di categoria - e che altri soggetti tra quelli che si sono dichiarati interessati al progetto possano supportarci nel far crescere ulteriormente la rete”.
Per ricevere il kit Wi-Fi, gli esercenti non  dovranno fare altro che connettersi al sito www.bolognawifi.it.

COME FUNZIONA:
Presso gli esercizi commerciali che faranno richiesta di uno del 100 kit Wi-Fi gratuiti oggetto dell’iniziativa sarà installato a cura di Nexis un piccolo apparato “gateway” wireless da connettere a una qualsiasi linea ADSL preesistente. L’apparato garantirà la copertura di un’ampia area sia all’interno che all’esterno. Le aree sommate tra loro daranno vita a una rete di location sparse per la città presso le quali gli utenti potranno collegarsi.
La rete sarà gestita tramite WiSpot, il servizio prodotto da Nexis e Ikalia già attivo presso altre centinaia di attività in Italia. Tramite lo stesso verrà garantita la fornitura del servizio agli utenti, che potranno connettersi a Internet con qualsiasi dispositivo (computer, smartphone, iPhone, iPad, ecc.) dotato di interfaccia Wi-Fi.
Ogni utente potrà ottenere un account gratuito di accesso a Internet semplicemente inserendo sulla pagina di benvenuto del servizio il proprio numero di cellulare, sul quale le credenziali di accesso saranno recapitate via SMS entro pochi secondi.
Ogni utente che farà richiesta di un account avrà diritto a 5 ore di navigazione gratuita da consumare nell’arco di una settimana, oltre la quale potrà fare richiesta di nuove credenziali gratuite.
I kit saranno forniti e installati in forma completamente gratuita presso i primi 100 esercenti che ne faranno richiesta sul sito www.bolognawifi.it.
PER SAPERNE DI PIU’:
Nexis Srl si trova a Bologna in Via Ettore Bidone 13, il suo staff è composto da giovani professionisti bolognesi esperti in nuove tecnologie.
Con i marchi Wi-Fi Hotel e WiSpot, Nexis ha già attivato i propri sistemi in oltre 800 strutture in tutta Italia.

Per info: www.bolognawifi.it - www.nexis.it - www.wispot.it - www.wifihotel.it

 

Autore: Sara Marietti
Link: http://www.bolognawifi.it
News inserita in: Connettività
Pubblicato il: 09 marzo 2011


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non Ŕ responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter