Oggi è il 19 gennaio 2022
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Cisco annuncia i risultati finanziari del secondo trimestre 2008

Cisco®, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di rete che trasformano il modo in cui le persone comunicano e collaborano, ha annunciato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre dell’anno fiscale 2008, conclusosi il 26 Gennaio 2008.

Il fatturato netto è stato pari a 9,8 miliardi di dollari, l’utile netto su base GAAP è stato pari a 2,1 miliardi di dollari o 0,33 dollari per azione, l’utile netto su base GAAP è stato pari a 2,4 miliardi di dollari o 0,38 dollari per azione.

“Cisco ha registrato un altro solido trimestre, caratterizzato da una forte crescita dei profitti e degli ordini, fondata sulla sua ampia base di mercati, prodotti, servizi e clienti” ha dichiarato John Chambers, chairman e CEO di Cisco. “La nostra capacità di comprendere i mutamenti del mercato, che siano causati dalle tecnologie o dai modelli di business, continua ad essere un fattore chiave che contribuisce al nostro successo di lungo termine”.
Chambers ha poi commentato “Mentre entriamo nella seconda metà dell’anno fiscale, la nostra filiera di innovazione è in ottima forma, la crescita dei nostri prodotti nelle tecnologie core e in quelle avanzate mantiene la sua solidità e la messa in pratica delle nostre strategie di lungo termine non conosce esitazioni. Questa costante evoluzione, che ci fa muovere su nuovi mercati e nuovi prodotti, insieme alla nostra forza operativa e finanziaria, è il marchio di fabbrica che contraddistingue la capacità di Cisco nel confrontarsi con i mutamenti chiave del mercato”.
Risultati GAAP
Q2 2008 Q2 2007 vs. Q2 2007
Fatturato netto $9,8 miliardi $8,4 miliardi +16,5%
Utile netto $2,1 miliardi $1,9 miliardi +7,2%
Utile per azione $0,33 $0,31 +6,5%
Risultati non-GAAP
Q2 2008 Q2 2007 vs. Q2 2007
Utile netto $2,4 miliardi $2,1 miliardi +13,8%
Utile per azione $0,38 $0,33 +15,2%
Il fatturato netto del primo semestre dell’anno fiscale 2008 è stato di $19,4 miliardi, rispetto ai $16,6 miliardi registrati nel primo semestre dell’anno fiscale 2007. L’utile netto del primo semestre dell’anno fiscale 2008 su base GAAP è stato di $4,3 miliardi o $0,68 per azione, rispetto ai $3,5 miliardi o $0,56 per azione relativi all’analogo periodo dell’anno fiscale 2007. L’utile netto su base non-GAAP el primo semestre dell’anno fiscale 2008 è stato di $4,9 miliardi o $0,78 per azione, rispetto ai $4,0 miliardi o $0,64 per azione registrati nel primo semestre dell’anno fiscale 2007.
Principali evidenze finanziarie
• Il cashflow operativo si è attestato su 2,4 miliardi di dollari per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2008, rispetto ai 2,7 miliardi del secondo trimestre dell’anno fiscale 2007 e ai 3,1 miliardi di dollari del primo trimestre 2008.
• Cassa, equivalenti di cassa e investimenti sono stati pari a 22,7 miliardi alla fine del secondo trimestre 2008, rispetto ai 22,3 miliardi di dollari del quarto trimestre dell’anno fiscale 2007 ed ai 24,7 miliardi di dollari registrati nel primo trimestre 08.
• Nel corso del secondo trimestre 2008, Cisco ha riacquistato 139 milioni di azioni ordinarie ad un prezzo medio di 28,67 dollari per azione, per un valore aggregato pari a 4 miliardi di dollari. Alla data del 26 gennaio 2008, Cisco aveva riacquistato e ritirato 2,5 miliardi di azioni ordinarie ad un prezzo medio di 20,39 dollari per azione, per un valore aggregato di circa 50,2 miliardi di dollari dall’inizio del programma di riacquisto. Il restante importo autorizzato per il riacquisto alla data del 26 gennaio 2008 era di 11,8 miliardi di dollari, senza data di termine.
• I DSO (days sales outstanding) alla fine del secondo trimestre sono stati 39 giorni, rispetto ai 38 giorni riportati alla fine del quarto trimestre 2007 e ai 33 riportati alla fine del primo trimestre 2008.
• Le rotazioni di inventario calcolate su base GAAP sono state 10,8 nel secondo trimestre 2008, rispetto al 10,3 del quarto trimestre 2007 e al 10,3 del primo trimestre 2008. Su base non-GAAP, le rotazioni di inventario sono state 10,5 nel secondo trimestre 2008, rispetto a 10,1 del quarto trimestre 2007 ed al 10,00 del primo trimestre 2008.
'Siamo molto soddisfatti dei solidi risultati finanziari che abbiamo annunciato e della forte crescita top-line avuta durante il trimestre” ha dichiarato Dennis Powell, Chief Financial Officer di Cisco. “Crediamo che i nostri solidi dati finanziari, il solido stato patrimoniale e i continui investimenti in un portfolio di tecnologie diversificate su mercati nuovi e vicini ai nostri ci permetterà di continuare ad accrescere il valore per i nostri azionisti nel lungo termine”.
Principali evidenze di business
Acquisizioni e investimenti
• Cisco ha completato l’acquisizione di Navini Networks, Inc., provider nel mercato Mobile WIMAX broadband wireless. Navini ha sviluppato una innovativa soluzione WIMAX che offre ai service provider un forte valore aggiunto, progettata per permettere di offrire accesso wireless a banda larga sull’ultimo miglio sia ai consumatori sia alle aziende in tutto il mondo.
• Cisco ha completato l’acquisizione di Securent Inc., leader nella fornitura di software per il policy management per le grandi imprese.
• Cisco progetta di investire nei prossimi cinque anni fino a 1,59 miliardi di dollari (AED 5,8 miliardi) in tecnologie ICT negli Emirati Arabi Uniti, supportando la “vision 2015” di Sua Altezza Reale Sheik Mohammad Bin Rashid Al Maktoum, per alimentare la crescita e lo sviluppo della nazione.
Nuovi prodotti
• Cisco ha introdotto nuove funzionalità in WebEx® MeetMeNow, aggiungendo servizi di personal video conferencing e la possibilità di avviare i web meeting con un solo click direttamente dalla suite Microsoft Office.
• Cisco ha presentato l’Internet Protocol (IP) Services Gateway (Modello DRG2800), progettato per ampliare la disponibilità di contenuti di intrattenimento e personali per i consumatori, e per riunire in un’unica apparecchiatura applicazioni home-based e network-based.
• Cisco ha introdotto il Cisco ASA 5580 Adaptive Security Appliance, pensato per offrire performance di classe data center con funzioni di firewall e SSL/IPSEC VPN riunite sulla medesima piattaforma.
• Cisco ha presentato e dato dimostrazione in collaborazione con BT delle funzioni che permettono di mettere in contatto aziende diverse tramite la Cisco TelePresence. Ciò darà alle aziende la flessibilità e la sicurezza necessarie per organizzare incontri “di persona” con clienti, partner e fornitori in un modo semplice come fare una telefonata.
• Linksys® ha annunciato la Wireless-G Business Internet Video Camera con Audio (WVC2300), un prodotto per la videosorveglianza, che offre numerose funzionalità in un modello dal design standard, pensato per chi ha piccole imprese e per i canali da cui si riforniscono.
• Cisco ha annunciato un insieme di nuove soluzioni per le piccole e medie imprese, fra le quali servizi tecnici, la triplicazione delle funzionalità per i sistemi di Unified Communications fino a 48 utenti e l’aggiunta di quattro nuovi switch Ethernet. Cisco ha anche annunciato che la sua iniziativa per i partner di canale SMB, la Select Certification, è cresciuta fino a coinvolgere quasi 1000 partner in tutto il mondo.
• Cisco ha presentato il Cisco Managed Services Channel Program, pensato per estendere e velocizzare lo sviluppo e l’offerta a livello globale di servizi gestiti innovativi, basati su tecnologie di networking avanzate e su reti IP-NGN. Il programma aiuterà i partner di canale regionali, i service provider e i system integrator a soddisfare più facilmente la richiesta di servizi gestiti da parte dei loro clienti, sia nei mercati storici sia in quelli emergenti.
Principali clienti acquisiti
• AT&T ha implementato il Cisco CRS-1 Carrier Routing System per supportare servizi residenziali e business avanzati
• TELUS è diventato il primo provider tlc canadese a implementare e supportare la Cisco TelePresence
Altri traguardi del trimestre
• Cisco ha toccato la soglia dei cento clienti che hanno adottato la TelePresence, installandone unità in oltre 40 paesi
• In collaborazione con la Central European University Business School, il Cisco Enterpreneur Institute ha aperto in Ungheria, con lo scopo di sviluppare capacità imprenditoriali, insegnando come gestire con successo un’azienda di medie o piccole dimensioni.
• Cisco e IBM hanno annunciato un accordo per trasformare l’esperienza dei clienti dei servizi bancari retail, migliorando l’interazione e la collaborazione su tutti i canali. Le nuove soluzioni modulari integrano i sistemi di front office e back office con tecnologie di collaboration quali VoIP, streaming video, web conferencing e instant messaging.
• Cisco è stata scelta come global strategic technology provider per l’iniziativa a favore dell’occupazione giovanile “Silatech” per i paesi del Medio Oriente e Nord Africa, che ha lo scopo di supportare la creazione di nuovi posti di lavoro nella regione.

 

Autore: Caterina Ferrara
Link: http://www.cisco.com/it
News inserita in: Finanza
Pubblicato il: 07 febbraio 2008


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter