Oggi è il 23 giugno 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Compuware presenta CloudSleuth, la prima community cloud dedicata ai partner

Gli utenti di CloudSleuth possono analizzare le performance dei servizi adottando misurazioni universali e real-time.

Milano – Compuware, multinazionale leader nel mercato software e servizi per la gestione e l’ottimizzazione delle performance, presenta CloudSleuth, la nuova community cloud globale dedicata ai partner e pensata nello specifico per mettere in luce le performance dell’infrastruttura cloud.
I partner sono la colonna portante della community CloudSleuth e giocano un ruolo chiave nella collaborazione online. In più, CloudSleuth offre ai partner l’opportunità di affidare a terze parti la verifica dell’affidabilità dei loro servizi. Tra i primi partner di CloudSleuth: OpSource, CDNetworks, GoGrid, Internet Initiative Japan (IIJ) e Teklinks.
CloudSleuth è una community dedicata sia ai cloud service provider che agli utenti che stanno avviando o già gestendo applicazioni cloud. In aggiunta alle risorse cloud computing e alla disponibilità di informazioni, CloudSleuth fornisce una visibilità real-time delle prestazioni e della disponibilità di applicazioni cloud-based informazioni utilizzando misurazioni provenienti da tutto il mondo.

I vantaggi e le nuove frontiere del Cloud Computing
Le applicazioni cloud possono ridurre significativamente i costi dell’infrastruttura e il tempo necessario per l’implementazione. Esse sono progettate utilizzando componenti di terze parti e servizi che esulano dai confini organizzativi dell’azienda. Queste applicazioni “borderless”, sono essenzialmente supply chain web-based; l’effettiva delivery di una singola applicazione web fa affidamento su servizi erogati da host multipli, molti dei quali potrebbero essere fuori dal diretto controllo dal proprietario dell’applicazione.

La qualità del Service Management (QoS) richiede visibilità lungo l’intera catena applicativa, compresi provider terzi. La community CloudSleuth mette insieme questi service provider, incoraggiando il libero scambio di informazioni e di best practices per affrontare e risolvere problematiche comuni.“CloudSleuth conferma Compuware come leader nel mercato delle performance cloud,” dichiara Mark Hillman, Vice President of Strategy and Product Line Management di Compuware “Grazie alla nostra unicità nel fornire visibilità outside-in lungo l’intera delivery chain applicativa - in azienda e su web -  oggi possiamo dare il via a una community come “CloudSleuth”.”.

Il progetto CloudSleuth nasce dall’esigenza delle aziende di avere una fonte unica, indipendente e autorevole, di dati sulle performance e le disponibilità delle informazioni cloud. Partner e clienti inoltre hanno scoperto una community che promuove lo scambio di idee e punti di vista per conoscere e approfondire l’offerta cloud e risolvere criticità comuni legate alle prestazioni cloud-based.

CloudSleuth supporta le imprese a costruire e gestire le applicazioni basate su Cloud

Oltre a blog, forum e risorse fornite dai partner, il sito CloudSleuth comprende un numero di applicazioni per supportare le imprese ad avviare e gestire le applicazioni cloud.
Due sono al momento disponibili:

• Global Provider View: controlla continuamente un’applicazione campione di ciascuno dei principali cloud service provider. Esso permette agli utenti di osservare direttamente, in tempo reale, come un’applicazione funzioni dalla prospettiva dell’end user in tutto il mondo. Global Provider View fa leva sul network Gomez.
• Cloud Performance Analyzer è una nuova applicazione che fornisce agli utenti l’abilità di esplorare l’impatto dei servizi cloud sui tempi di risposta delle web application. Cloud Performance Analyzer monitora continuamente una web application e-commerce di prova realizzata  con servizi commerciali terzi. Ciò permette agli utenti di vedere direttamente, in tempo reale, come servizi di terze parti impattino sulle performance delle applicazioni dal punto di vista dell’end user, in tutto il mondo. Anche Cloud Performance Analyzer utilizza il  network Gomez.
Per saperne di più su CloudSleuth, è possibile visitare il sito web: www.cloudsleuth.net

 

Autore: Francesca Conti
Link: http://www.compuware.com/
News inserita in: Comunicazione
Pubblicato il: 16 novembre 2010


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter