Oggi è il 22 febbraio 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Con 200 gare online e 65 milioni di euro di transato su 1city.biz, ERG riconferma la propria fiducia nelle aste online a supporto degli acquisti

Il principale gruppo petrolifero indipendente italiano ha contribuito in modo significativo a fare di 1city.biz il mercato virtuale più usato dagli operatori oil nazionali (oltre 150 milioni di euro di negoziato generati solo da questo comparto previsti a fine 2003)
Milano – Il Gruppo ERG - primo gruppo petrolifero indipendente italiano – è stato tra i primi operatori del comparto oil nazionale a credere nel modello dell’e-Marketplace come futuro del processo di gestione degli acquisti aziendali, decidendo non solo di aderire come azionista a 1city.biz - il marketplace che fa capo a Gruppo UniCredito e del quale sono azionisti anche Gruppo Impregilo e Oracle – ma anche di integrare questa piattaforma nel proprio sistema gestionale, con l’obiettivo di ottimizzare l’intero processo. Le aspettative non sono andate deluse: “In poco più di un anno di utilizzo di 1city.biz, abbiamo effettuato complessivamente circa 200 gare online per un negoziato totale di 65 milioni di euro a fine giugno, riuscendo a cogliere ottime opportunità di mercato e ottenere notevoli vantaggi dal punto di vista economico, con risparmi medi del 15% sul prezzo target di acquisto”, ha dichiarato Carlo A. De Vita, Responsabile Acquisti di ERG Petroli SpA. Grazie anche alla fiducia accordata da ERG, 1city.biz si conferma come il marketplace più usato dagli operatori del mercato oil nazionale, come spiega Paolo Cederle, amministratore delegato di 1city.biz: “Con le negoziazioni di operatori quali Erg, api, Kuwait e altri entro la fine del 2003 prevediamo di raggiungere un negoziato derivato dal solo mercato oil pari a oltre 150 milioni di euro”. Le categorie merceologiche transate ad oggi da ERG su 1city.biz hanno riguardato acquisti non oil in aree quali costruzione, rifacimenti e manutenzione di punti vendita carburanti, arredi dei punti ristoro, materiali per manutenzione raffinerie, additivi chimici industriali, servizi per interventi ambientali, servizi di pulizia e guardiania uffici, materiali pubblicitari, terziarizzazione di servizi amministrativi. Le aziende del comparto oil che hanno deciso di utilizzare il servizio di integrazione di 1city.biz con il proprio sistema gestionale hanno potuto godere di una serie di ulteriori vantaggi in termini di efficienza globale del processo. In questo modo, infatti, i fornitori possono disporre delle informazioni sulle aste in modo più rapido ed efficace e il buyer può ottimizzare la gestione dell’intero ciclo degli acquisti.
 

Autore: Redazione FullPress
News inserita in: e-Business
Pubblicato il: 14 luglio 2003


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter