Oggi è il 30 marzo 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Concorso Sony World Photography Awards 2010, i vincitori

Il 27 luglio scorso, Victoria Ines Dobaño e Rodrigo Terren Toro della Escuela Argentina de Fotografía, in Argentina, sono stati proclamati vincitori del concorso Student Focus, nell'ambito dei Sony World Photography Awards 2010.

Tra gli studenti dei 120 istituti partecipanti, i giudici hanno infine selezionato i 12 finalisti, in rappresentanza di sei diverse università, una per ogni continente. Gli studenti chiamati a contendersi il premio finale hanno avuto due settimane di tempo per realizzare una serie di sei scatti che rappresentassero il concetto di “Potenza” all'interno della loro comunità. I 12 finalisti e l'università prima classificata hanno ricevuto in premio attrezzature fotografiche digitali Alpha offerte da Sony per un valore complessivo di 45.000 euro.
La composizione vincitrice, realizzata da Victoria Ines Dobaño e Rodrigo Terren Toro, si intitola Villa Epecuen e raffigura la potenza inarrestabile dell'acqua. La città argentina di Villa Epecuen è stata per molti anni meta di migliaia di turisti, attratti dalle presunte proprietà terapeutiche del suo lago salato. Per i nativi argentini era un luogo sacro.
Nel 1985 la città subì una terribile inondazione: il lago straripò dagli argini sommergendo metà del centro abitato e le conseguenze del disastro sono testimonianza della potenza distruttrice dell'acqua.
Sue Steward, componente della giuria di Student Focus 2010, ha commentato: “La scelta della potenza come tema del concorso Student Focus di quest'anno ha dato vita a lavori molto diversi tra loro, accomunati da un livello qualitativo straordinario. Forse è stato il senso astratto della parola a ispirare alle sei università risposte tanto diverse quanto interessanti. La serie argentina che si è aggiudicata il premio finale nasce dalla storia di una tragica inondazione avvenuta 25 anni fa, un esempio della potenza della natura. I fotografi hanno saputo trovare la bellezza nella desolazione e nello stato di abbandono del paesaggio, nel caos di mattoni e calcinacci caduti, negli alberi spogli e cupi, nelle rovine in demolizione - memoria inesorabile della vita che una volta animava quei luoghi. Non è stato facile scegliere, ma in ultima analisi questa serie ci è sembrata la più matura e profonda.”

In occasione della premiazione, Ines Yujnovsky, tutor degli studenti presso la Escuela Argentina de Fotografia, ha spiegato: “Insegnare fotografia significa trasmettere la passione per questa tecnica e arte affascinante e crediamo che ogni studente debba trovare il proprio modo di esprimersi. Il concorso Student Focus spinge gli studenti a elaborare un approccio personale a temi quali “Guerra e pace”, “Potenza” e “Vita di tutti i giorni” in una città come Cannes. Avere la possibilità di partecipare al Festival è stato fantastico. Abbiamo assistito a conferenze, mostre e letture di portfolio e incontrato persone interessanti, unite dalla passione per la fotografia. Il premio che ci è stato assegnato e il titolo di “Università dell'anno” ci aiuteranno a continuare a promuovere la passione per la fotografia tra i giovani studenti”.

Le immagini degli studenti sono state vagliate da una giuria di stimati professionisti: Adrian Evans – direttore dell'agenzia fotografica Panos, Adrian Boot – fotografo musicale e cofondatore di www.urbanimage.tv, Jonathon Torgovnik – fotografo documentarista protagonista di numerose mostre e cofondatore della ONG Foundation Rwanda, Idris Khan – artista e Sue Steward – critica fotografica, scrittrice, conduttrice radiofonica, photo editor e giornalista.

Ania Wadsworth, responsabile del concorso Student Focus ai World Photography Awards, ha aggiunto: “Siamo entusiasti della qualità dei lavori presentati al concorso Student Focus 2010. Gli studenti hanno interpretato il tema assegnato con intelligenza e professionalità e i giudici non sono certo rimasti indifferenti di fronte all'originalità delle strade esplorate e all'immaginario straordinariamente ampio rivelato dai lavori. Nel frattempo, Student Focus non smette di crescere, con eventi in tutto il mondo, la collaborazione con il Young Tate Online e una nuova giuria di fama mondiale: tutto lascia sperare in un 2011 emozionante!”

Yoshiyuki Nogami, Vicepresidente di Digital Imaging di Sony Europe, ha dichiarato: “È un onore per noi poter sostenere questi giovani talenti e siamo davvero colpiti dalla straordinaria qualità delle immagini realizzate nell'ambito del concorso.”

E ora prende il via Student Focus 2011. I giudici selezionati per il prossimo anno sono: Eder Chiodetto, giornalista, fotografo e critico fotografico per il quotidiano Folha di S. Paolo, in Brasile; Simon Norfolk, prolifico fotografo paesaggista britannico; Deborah Willis, artista e fotografa di New York, negli USA; Roger Tooth, direttore fotografico del quotidiano britannico The Guardian e Shizuka Yokomizo, fotografo di origini giapponesi residente a Londra, famoso soprattutto per la serie di ritratti Strangers.

 

Autore: Redazione FullPress
News inserita in: Fotografia
Pubblicato il: 30 luglio 2010


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter