Oggi è il 26 giugno 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Corso Microsoft "Planning and Managing Windows 7 Desktop Deployments and Environments" finanziato in Lombardia

Il corso Microsoft 6294 "Planning and Managing Windows 7 Desktop Deployments and Environments" si rivolge agli amministratori di sistemi dektop che intendono specializzarsi sugli aspetti di deployment, configurazione e gestione.

In questo corso gli allievi apprendono come pianificare ed effettuare il deployment di Windows 7 in organizzazioni di grande dimensione. Inoltre apprendono come disegnare, configurare e gestire l'ambiente Windows 7.

Al termine del corso gli allievi saranno in grado di:

  • preparare il deployment di Windows 7;
  • risolvere problematiche di compatibilità tra Windows 7 e le applicazioni;
  • determinare, in funzione dello scenario, il metodo più idoneo per effettuare il deployment;
  • creare una immagine standard di Windows 7 in funzione dei requisiti richiesti;
  • effettuare il deployment di Windows 7 mediante WAIK, WDS, Lite Touch Installation e Zero Touch Installation;
  • migrare le informazioni utente mediante Windows Easy Transfer e User State Migration Tool 4.0;
  • configurare e gestire l'ambiente Windows 7;
  • pianificare ed effetuare il deployment di applicazioni su computer Windows 7;
  • effettuare il deployment di Windows 7 mediante LTI.

Il corso finanziato si svolge presso la sede Pipeline di Milano dal 28 febbraio al 4 marzo.

La quota di partecipazione finanziata è di 400 euro + iva a persona, anzichè di 1490 euro + iva.

 

Autore: Ufficio Stampa Pipeline
Link: http://www.pipeline.it/corsi-microsoft-finanziati.html
News inserita in: Formazione
Pubblicato il: 08 febbraio 2011


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter