Oggi è il 05 aprile 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Email in HTML e Outlook 2007

Microsoft adotta in Outlook 2007 la rendering machine di Word con gravi conseguenze per la visualizzazione di email in HTML
Dopo il rilascio di Vista e Windows 2007 si delinea la vera portata della scelta di Microsoft di utilizzare per la visualizzazione di email in Outlook 2007 la rendering machine di Word 2007 al posto della machine di Internet Explorer usata finora; il supporto di specificazioni HTML e CSS da parte della componente Word è molto ridotto. Sarà necessario fare grandi compromessi nella realizzazione di email in HTML per garantire una visualizzazione corretta in Outlook 2007. Il mancato supporto delle caratteristiche chiavi di CSS riguardo al posizionamento ed al flusso del testo, oltre all’uso di immagini di fondo, costringerà al ritorno ad un layout in forma di tabella. Allo stesso modo i form e i moduli, efficaci per esempio sotto forma di sondaggio nell’interazione con l’utente, non saranno più sostenuti: bisognerà trasferire queste funzioni su landing pages. Oltre al ridotto supporto di HTML e CSS non sarà più possibile usare contenuti interattivi in Flash: in generale Outlook 2007 non sostiene Plug-Ins. Le ragioni della Microsoft di sostituire la rendering machine di Internet Explorer finora usata con questa di Word 2007 possono essere condensate in due aspetti: · più sicurezza: La separazione rigorosa di Outlook 2007 da Internet Explorer garantiscae il massimo della sicurezza. L’argomento si trova però in contrasto con l’affermazione della Microsoft di aver fatto con la nuova versione di Internet Explorer “un decisivo passo avanti in questioni di sicurezza”. La migliorata sicurezza sarebbe piuttosto una ragione per continuare ad usare Internet Explorer per la visualizzazione di email in HTML. Diverse funzioni CSS mancanti non avranno alcun impatto sulla sicurezza. · visualizzazione standardizzata Finora Outlook usava due diversi rendering machines: per la realizzazione di email in HTML si basava da anni su Word, per la visualizzazione invece usava Internet Explorer. Per l’utente erano presenti diverse inconsistenze per il fatto che le email entranti in HTML venivano aperte tramite Internet Explorer, invece rinvii o risposte invece eseguite con la componente Word. La standardizzazione della rendering machine potrebbe essere un vantaggio notevole se soltanto fosse con prestazioni adeguate. Sarà inevitabile per gli email marketers di occuparsi di questo argomento ed adattare le proprie newsletter visto che attualmente Outlook domina almeno il B2B con una diffusione oltre il 75% e non c’è motivo di supporre che la versione 2007 non prenda questo posto nei prossimi anni. Melanie Diziol Melanie Diziol lavora presso Hoplo ed è Responsabile Marketing della piattaforma di email marketing Infomail. Opera da anni nel settore internet in Italia.
 

Autore: Simona Ibba
Link: http://www.infomail.it
News inserita in: Web Marketing
Pubblicato il: 16 marzo 2007


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter