Oggi è il 22 febbraio 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

F5 Networks affronta il tema della sicurezza dei pagamenti online in collaborazione con i maggiori esperti del settore

Questo argomento, insieme a un approfondimento sulla normativa PCI (Payment Card Industry) è stato affrontato oggi durante una tavola rotonda organizzata da F5 Networks, leader mondiale nel settore dell’Application Delivery, insieme ai maggiori esperti di sicurezza dei pagamenti online.
La presenza di vulnerabilità all’interno di un sito Web Aziendale può causare perdite dirette come furti, perdite monetarie, di risorse informatiche, segreti aziendali o informazioni sui consumatori; può causare perdite indirette come perdite commerciali o un impatto negativo sul brand; perdite nella produttività come spese per il ripristino della continuità, corruzione dei dati e spese dir ecovery dei dati, per finire con esposizioni legali come l’impossibilità di concludere i contratti.

Questo argomento, insieme a un approfondimento sulla normativa PCI (Payment Card Industry) è stato affrontato oggi durante una tavola rotonda organizzata da F5 Networks, leader mondiale nel settore dell’Application Delivery, insieme ai maggiori esperti di sicurezza dei pagamenti online.

Ad aprire la discussione, Giorgio Fedon di Owasp Italy(Open Web Application Security Project), progetto che promuovere la coscienza e la cultura riguardanti le problematiche della sicurezza degli applicativi web, che ha fornito uno scenario sul mercato della sicurezza web e sulla situazione attuale del mercato italiano con dati e statistiche riguardo agli attacchi web
che minacciano i sistemi di pagamento in Italia. A seguire l’avvocato Raffaele Zallone, esperto in normative riguardanti i pagamenti online e internet, che ha apportato dei casi concreti sull’argomento. Per concludere Carlo Cavana di Verizon ha dato una panoramica completa sulla normativa PCI e su come le aziende stanno procedendo per adeguarsi e proteggere i dati del possessore della carta che fa l’acquisto e ridurre le frodi.

Manlio Paparelli, Country Manager di F5 Networks Italia ha concluso l’evento affermando:” Il confronto di oggi con questi importanti esperti del settore ci fa capire quanto la sicurezza sia davvero un’esigenza per tutte le compagnie, ma anche per i privati. Sempre più aziende sono alla ricerca di prodotti per proteggersi da intrusioni ed evitare danni a informazioni preziose. E noi crediamo che le soluzioni maggiormente richieste quest’anno saranno quelle che vanno incontro alle crescenti esigenze di mercato, consentendo di rendere sicure le applicazioni e velocizzare tutte le operazioni di transazione e identificazione per i servizi web. Forniamo diversi strumenti a riguardo che permettono alle aziende non solo di ottimizzare i costi di gestione, i tempi e le risorse, ma anche di venire incontro al bisogno di essere conformi alla normativa Visa Mastercard (PCI)”
 

Autore: Ornella Fazio
News inserita in: Varie
Pubblicato il: 21 maggio 2008


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter

Argomenti