Oggi è il 23 giugno 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

G Data CloudSecurity, software gratis per proteggersi in cloud

G Data propone un software gratuito per essere protetti tramite il Cloud.

La maggior parte del malware per computer è distribuita tramite Internet. Purtroppo gli utenti di software gratuiti per la sicurezza sono spesso e volentieri protetti in maniera inadeguata contro questo tipo di minaccia. Questo significa che i siti infetti possono velocemente diventare un rischio.
Al CeBIT 2011 G Data ha presentato per la prima volta G Data CloudSecurity, un plug-in gratuito per il browser per bloccare i siti di phishing e quelli infettati da malware. Questo plug-in può essere utilizzato con Mozilla Firefox e Internet Explorer ed è compatibile con tutti gli antivirus gratuiti. G Data CloudSecurity sarà disponibile da Aprile 2011 per il download sul sito di G Data e nei più conosciuti forum di plug-in.

"La maggior parte del malware oggi è distribuito via Internet dai cybercriminali," spiegaRalf Benzmüller, Head of G Data SecurityLabs. "Una protezione adeguata che renda sicure le attività online degli utenti è dunque assolutamente essenziale, altrimenti il rischio di essere infettati da malware è elevato. Le soluzioni antivirus gratuite non sono del tutto adeguate per fronteggiare questo rischio, o talvolta non lo sono affatto. Perciò G Data CloudSecurity è il potenziamento ed il complemento ideale per gli antivirus free

G Data CloudSecurity blocca i siti pericolosi prima che questi possano causare dei danni. Il plug-in è compatibile con ogni tipo di antivirus free. G Data CloudSecurity è pronto per l’utilizzo già subito dopo l’installazione. Non sono necessari aggiornamenti per il programma come avviene per molti altri plug-in perché più utenti ne fanno uso, maggiori saranno i dati relativi ai siti pericolosi condivisi nel Cloud. Gli utenti possono anche fare un rapporto dei siti infetti attraverso lo stesso plug-in. Gli esperti dei G Data Security Labs faranno un controllo e aggiorneranno il Cloud con i dati pervenuti.

Gli utenti G Data sono già dotati di un’efficace protezione web usando le soluzioni per la sicurezza di G Data e dunque non hanno bisogno di installare questo plug-in.

 

Autore: marco giannatiempo
Link: http://www.gdata.it
News inserita in: Sicurezza e virus
Pubblicato il: 03 marzo 2011


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter