Oggi è il 20 settembre 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Global Product Differentiation Excellence Award 2011 alla soluzione Secure Web Gateway di Blue Coat

Il premio è un riconoscimento della soluzione di Blue Coat come la migliore nell’ambito del filtraggio dei contenuti.

Blue Coat Systems annuncia che la società di ricerche Frost & Sullivan ha assegnato alla soluzione Blue Coat Secure Web Gateway il premio Global Product Differentiation Excellence Award 2011 nell’ambito del filtraggio dei contenuti. La valutazione è stata effettuata in base a criteri che prendevano in considerazione prodotto ed esecuzione. Blue Coat ha battuto i suoi due principali avversari in quattro delle cinque categorie e ha pareggiato in quella rimanente.  

Nel selezionare Blue Coat Secure Web Gateway, Frost & Sullivan hanno preso in esame i primi tre protagonisti del mercato e li hanno classificati in base a unicità di caratteristiche e funzionalità, qualità e complessità, personalizzazione, percezione del marchio per unicità del prodotto e rispondenza del prodotto alle esigenze del mercato.  Per quanto riguarda caratteristiche e funzionalità e rispondenza del prodotto alle esigenze del mercato, Blue Coat ha ricevuto un punteggio di 9 su 10, superando gli altri concorrenti. 

“In un contesto caratterizzato dalla dinamicità delle minacce, le aziende sono alla ricerca di soluzioni di sicurezza dei contenuti capaci di garantire la migliore protezione possibile e la più elevata flessibilità,” ha dichiarato Martha Vazquez, analista di Frost & Sullivan.  “Attraverso il nostro processo di ricerca e classifica, riconosciamo che la soluzione Secure Web Gateway di Blue Coat presenta caratteristiche di eccellenza nel settore e la riteniamo la best practice nell’ambito della sicurezza dei contenuti.”

Secondo la ricerca condotta da Frost & Sullivan per l’assegnazione del premio, “il design ibrido di Blue Coat è unico e rappresenta un valore maggiore per i clienti in quanto rileva il doppio delle minacce Web rispetto ad alcuni concorrenti.  Offre inoltre Web awareness e protezione complete grazie ai suoi oltre 70 milioni di utenti che fanno parte della cloud community.”

“Il sondaggio condotto da Frost & Sullivan non solo prende in considerazione prodotti e caratteristiche ma esamina a fondo le esigenze dei clienti in termini di soluzioni di sicurezza,” ha dichiarato Steve Daheb, Chief Marketing Officer e vicepresidente senior di Blue Coat Systems.  “Siamo orgogliosi di ricevere questo premio in quanto rappresenta la conferma che la soluzione Blue Coat Secure Web Gateway offre la flessibilità, la qualità e le prestazioni necessarie alle organizzazioni per affrontare le nuove sfide che pone il Web nell’ambito della sicurezza.” 

La soluzione Blue Coat Secure Web Gateway combina controlli flessibili di policy con un sistema di difesa Web in tempo reale. Con le appliance ProxySG® di Blue Coat, le organizzazioni sono in grado di gestire in modo granulare i contenuti e le applicazioni Web comprese le applicazioni social media. Un’organizzazione, ad esempio, potrebbe consentire l’accesso a Facebook ma bloccare l’accesso ai giochi di Facebook.  Le appliance sono supportate dal servizio WebPulse™ in ambiente cloud che fornisce l’analisi in tempo reale di contenuti Web nuovi e sconosciuti. Riunendo oltre 70 milioni di utenti in una community dedicata alla difesa, il servizio WebPulse raccoglie informazioni approfondite sull’ecosistema Web che utilizza per identificare malware e altri contenuti nocivi.

Blue Coat, ProxySG, WebPulse e il logo Blue Coat sono marchi registrati o marchi commerciali di proprietà di Blue Coat Systems, Inc. e/o sue affiliate negli Stati Uniti o in altri paesi. Tutti gli altri marchi menzionati nel presente documento appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Autore: Silvia Ceriotti
News inserita in: Sicurezza e virus
Pubblicato il: 03 marzo 2011


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter