Oggi è il 05 giugno 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Grandi novità in casa Alias

Alias ImageStudio e Alias StudioTools: soluzioni allo stato dell’arte che velocizzano sensibilmente il workflow di progetto
Milano - Alias Systems, società Silicon Graphics, Inc. (NYSE: SGI), annuncia che in settembre verrà rilasciata Alias ImageStudioÔ, un’applicazione totalmente nuova per il rendering, e verranno apportati significativi miglioramenti al software CAID Alias StudioToolsÔ. Una versione potenziata di Alias PortfolioWallÔ, tool di presentazione per immagini digitali, sarà disponibile nello stesso periodo. Questi nuovi e avanzati prodotti assicureranno numerosi miglioramenti all’intero processo di progettazione nei settori product e automotive. “Il nostro obiettivo è di migliorare l’arte dell’industrial design rendendo disponibili i più efficaci software 2D e 3D del mercato”, asserisce Peter Mehlstaeubler, Vice President Product Development in Alias. “Perseguiamo questo obiettivo aggiungendo sempre nuovi e significativi miglioramenti che riguardano tutti gli aspetti del design e, in particolar modo, nelle aree di sketching, visualizzazione, concetto e modellazione di classe A”. Alias StudioTools 11 Alias® continua a far evolvere la famiglia StudioTools™ al fine di offrire una soluzione di industrial design sempre più efficace e produttiva. In particolare, le migliorie relative alla modellazione hanno consentito di migliorare in maniera davvero significativa sia la modellazione del concetto, sia il technical surfacing. I nuovi tool di questa release velocizzano la creazione di superfici con bordi arrotondati, consentendo ai designer di modellare in maniera efficace le finiture. I miglioramenti alla modellazione includono la possibilità di rappresentare rapidamente linee tagliate e di separazione sui modelli concettuali, consentendo ai designer di aggiungere rapidamente dettagli e fare prove prima di creare la geometria finale. La nuova funzionalità di manipolazione delle immagini, aggiunta ai tool paint già integrati, ottimizza il workflow. I nuovi tool di correzione e sostituzione del colore offrono ai designer tutte le funzionalità di manipolazione degli schizzi e delle foto necessarie per ottimizzare un concetto, eliminando il ricorso a un’altra applicazione. Sono nuovi anche i tool di deformazione e di warping dell’immagine, utili per allungare o tirare un intero schizzo o parti di uno schizzo così da rendere immediate e facili le variazioni sul concetto. I miglioramenti nella funzionalità di progettazione e visualizzazione degli schizzi sui modelli concettuali 3D arricchiscono un workflow unico e potente che combina sketching e modellazione al fine di consentire un rapido sviluppo e una valutazione immediata del concept. Altre migliorie assicurano un più affidabile trasferimento dei dati al CAD e rendono possibile la gestione di ampi set di dati direttamente dagli scanner. Commenti degli utenti di StudioTools 11 Beta “StudioTools 11 si caratterizza per un’interfaccia più pulita ed efficiente, così come per una serie di migliorie che ci consentono di creare tutto quello che i nostri clienti sono in grado di immaginare”, afferma Kyle Houchens, proprietario di The Outside Digital Art and Design. “Una nuova funzionalità a mosaico crea file di litografia stereo molto puliti per la prototipazione rapida e gli strumenti di sketching sono sempre più potenti. Abbiamo esattamente tutto quello che ci serve per passare dal concetto alla sua realizzazione mantenendo l’intento originale. Sono impaziente ogni qualvolta annunciano una nuova release di StudioTools, perché sono sicuro che la nostra professionalità ne trarrà grossi benefici”. “Ritengo che la nuova interfaccia sia eccellente. Mi piace il suo aspetto lineare e trovo sia particolarmente utile per velocizzare il mio processo produttivo”, commenta Chevis Watkinson, Senior Industrial Designer I.D.S.A. in National Presto Ind. “Trovo ottimi anche i miglioramenti apportati ai tool di sketching; in tal modo non devo più saltare tra vari programmi per ottenere i risultati che desidero. E, soprattutto, sono soddisfatto di questo aggiornamento e sono impaziente di vedere i prossimi sviluppi. La nuova release mi aiuta a ottenere una migliore qualità nel design anche quando i tempi di consegna diventano sempre più stretti”. Alias ImageStudio ImageStudio è stato creato per migliorare l’arte del rendering e della comunicazione nel design. È particolarmente indicato per i designer che si occupano per lo più di concept modeling, ma anche per chi necessita di immagini renderizzate di eccellente qualità per presentazioni. Il nuovo renderer consente ai designer di trasformare rapidamente i file 3D creati con StudioTools o con pacchetti CAD in splendide immagini renderizzate. Mentre l’arte del rendering 3D normalmente richiede capacità tecniche di alto profilo che possono comportare anche mesi di apprendimento, ImageStudio consente di creare immagini renderizzate professionali in tempi davvero ridotti. I designer oggi possono dedicare meno tempo alla preparazione di un rendering 3D per una presentazione e concentrarsi sulla progettazione e sulla modellazione. Sono sufficienti solo un paio d’ore per imparare a utilizzare ImageStudio. Coloro che utilizzano il prodotto per la prima volta sono in grado di creare un’immagine in un’ora circa, bypassando le complesse operazioni di set up di shader e lighting. Una volta che il file 3D è stato importato in ImageStudio, il designer seleziona - da una libreria personalizzabile - un ambiente che assomiglia a un set fotografico virtuale. È possibile applicare diverse tipologie di superfici quali vernice da auto, gomma, plastica, vetro e metalli; e loghi o altri effetti possono essere aggiunti. ImageStudio utilizza la tecnologia mental ray® e supporta la funzionalità “Image Based Lighting” per immagini realistiche di alta qualità. Il software accetta file 3D da StudioTools, Maya® e dalla maggior parte delle applicazioni CAD grazie allo standard di formato dati IGES. Immagini renderizzate possono essere salvate in formati comuni quali BMP, TIFF o JPEG. Alias PortfolioWall 1.6 PortfolioWall è un tool di presentazione di facile utilizzo che assiste il designer nell’accesso, la presentazione e l’annotazione di dati 2D e 3D visivi. La release più recente dispone di un’interfaccia più innovativa, oltre a migliorie nella gestione dei dati e nella produttività. PortfolioWall 1.6 include inoltre un visualizzatore di dati 3D potenziato che assicura migliore qualità dell’immagine, una maggiore efficienza nella gestione di grandi quantità di dati, tool di shading diagnostici e una più stretta integrazione con StudioTools. Costo, disponibilità e requisiti di sistema StudioTools 11 viene commercializzato a partire da USD 7.500. I prodotti della famiglia sono DesignStudioTM, StudioTM, AutoStudioTM e SurfaceStudioTM. Il software gira sui sistemi operativi Windows® XP, Windows 2000 e SGI® IRIX®. ImageStudio viene commercializzato a partire da USD 3.999, mentre PortfolioWall 1.6 costa USD 3.000. Entrambi operano su Windows XP e Windows 2000. Tutti i prodotti saranno disponibili a settembre 2003. Alias mette inoltre a disposizione DesignStudio Productivity Pack che comprende DesignStudio e tre tool di apprendimento per USD 3.999. Il pacchetto include tutte le risorse necessarie per imparare a usare il software con successo, oltre a una serie di materiali di formazione - del valore di € 300 – che sono compresi gratuitamente nel pack. Alias Come principale innovatore mondiale di tecnologia grafica 3D, Alias|Wavefront sviluppa software destinati ai mercati della progettazione industriale e della visualizzazione, film e video, giochi, web e media interattivi. Tra i clienti Alias nel settore del design troviamo AT&T, BMW, Boeing, Fiat, Ford, General Motors, Honda, Italdesign, Kodak, Kwikset, Mattel, Price Pfister, Renault, Rollerblade, Sharp, Trek Bicycle, Teague e Timex. Nel 1997, John Gibson, Rob Krieger, Milan Novacek, Glen Ozymok e Dave Sprinter si sono aggiudicati un Technical Achievement Award assegnato dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences per lo sviluppo del componente di modellazione geometrica del sistema Alias PowerAnimator. StudioTools si basa su quel medesimo codice. Alias Systems è un’azienda software indipendente interamente controllata di SGIÒ con sede a Toronto e un centro di sviluppo a Santa Barbara. Per ulteriori informazioni commerciali, si prega di visitare il sito Web di Alias all’indirizzo www.alias.com o di rivolgersi via e-mail all’indirizzo mktg_italy@aw.sgi.com. Immagini per la stampa sono disponibili alla pagina Web: http://www.alias.com/forthepress.
 

Autore: Redazione FullPress
Link: http://www.alias.com
News inserita in: Software
Pubblicato il: 23 luglio 2003


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter