Oggi è il 12 agosto 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Grazie agli strumenti DCM di Teradata, hhgregg migliora il controllo e la visibilità della demand chain nei punti vendita

Teradata, divisione di NCR Corporation (NYSE:NCR) ha annunciato oggi che Gregg Appliances Inc. ('hhgregg'), una delle principali catene di vendita al dettaglio di elettrodomestici ed elettronica di largo consumo, presente nel Southwest e nel Midwest degli Stati Uniti, ha acquistato la suite Teradata Demand Chain Management (DCM).
Teradata DCM è una soluzione che permette una visibilità molto precisa e dettagliata di tutti gli elementi della demand chain e dà la possibilità di prevedere in modo accurato l'evoluzione della domanda dei consumatori e di ottimizzare il processo decisionale per il rifornimento dei punti vendita. 'Abbiamo scelto Teradata Demand Chain Management perché sappiamo che Teradata conosce bene le esigenze della nostra attività di retailer. Inoltre, la loro piattaforma ha già dimostrato di produrre risultati quantitativi misurabili' ha affermato Stephen Nelson, direttore dei sistemi informativi di hhgregg. 'Teradata sa come aiutarci a rispondere alle aspettative dei clienti che entrano nei nostri punti vendita. Il Teradata DCM è lo strumento giusto per aiutarci a prevedere con maggior accuratezza la domanda dei clienti, automatizzando il processo di rifornimento per garantire che nessuno debba uscire dai nostri punti vendita arrabbiato o scontento perché non ha trovato ciò che cercava' ha commentato Tennis May, presidente di hhgregg. Con 75 punti vendita in otto Stati, hhgregg, che ha sede a Indianapolis, è l'ultimo di una lunga serie di catene retailer che utilizzano l'esperienza di Teradata per implementare soluzioni strategiche per la gestione della demand chain, in particolare per quanto riguarda il rifornimento dei punti vendita e il forecasting delle vendite. 'I retailer devono affrontare una concorrenza sempre più aggressiva e numerosa: aumentano i canali di vendita, il numero dei punti vendita, le marche, gli spazi di mercato. Inoltre, cresce costantemente la complessità dei sistemi per la gestione dei dati' ha affermato Rob Barman, vice president di Teradata per le soluzioni per il retail. 'I principali operatori del settore retail sanno perfettamente che per continuare ad avere successo devono prevedere con precisione l'evoluzione della domanda e implementare processi sofisticati di rifornimento dei punti vendita, con strumenti in grado di rendere disponibile la merce giusta, al posto giusto, al momento giusto, al cliente giusto. Scegliendo Teradata e il suo DCM, hhgregg si aggiunge a un elenco sempre più numeroso di retailer che proprio per questo investono nelle molte soluzioni di Teradata, studiate appositamente per le loro specifiche esigenze.” Il Teradata DCM, assieme al Teradata Retail Logical Data Model e al Teradata Active Enterprise Data Warehouse, aiuta hhgregg nella sua crescita e trasformazione che prevede una continua apertura di nuovi punti vendita e un aumento del fatturato. Continua, nel 2007, il successo delle attività di Teradata grazie non solo a un aumento dei volumi di dati da gestire e di conseguenza alle nuove esigenze che nascono nei diversi settori del business, ma soprattutto a causa delle necessità delle aziende di integrare e sfruttare a fondo i propri dati per migliorare il processo decisionale, aumentare le prestazioni e garantirsi continui vantaggi competitivi.
 

Autore: AIDnetwork
Link: http://www.teradata.com
News inserita in: Software
Pubblicato il: 13 febbraio 2007


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter

Argomenti