Oggi è il 18 agosto 2019
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Huawei e Intel insieme per realizzare le reti Wireless a banda larga Carrier-Grade Wimax.

Huawei Technologies e Intel hanno annunciato un accordo di collaborazione per la creazione di reti wireless a banda larga di tipo carrier-grade che supportano i nuovi standard e le nuove specifiche WiMAX / IEEE 802.16. Le due società lavoreranno fianco a fianco per sviluppare un’ampia gamma di nuove tecnologie wireless a banda larga e alta velocità e aprire la strada a ulteriori sviluppi nell’industria del wireless a banda larga. 'Siamo molto soddisfatti di operare insieme a Intel ai fini della realizzazione di reti wireless a banda larga di tipo carrier-grade per clienti attivi a livello globale. Intel è l’azienda leader nella produzione di chip e questo accordo accelererà la costituzione di reti wireless a banda larga favorendo lo sviluppo dell’implementazione di questa tecnologia a livello globale,' ha affermato Guo Zhiyan, General Manager della Broadband Wireless Division di Huawei Technologies. 'La collaborazione fra Intel e i più importanti produttori di apparecchiature per le telecomunicazioni a livello globale come Huawei darà impulso allo sviluppo dell’ecosistema WiMAX e alla diffusione della prossima generazione di reti wireless a banda larga. Siamo ansiosi di collaborare con Huawei per riuscire a trasformare in realtà il potenziale di WiMAX in Cina e in tutto il mondo,' ha dichiarato Michael W. Chen, Direttore di Communications Marketing & Sales per Intel Asia-Pacific. Huawei è dedicata alla ricerca e sviluppo di reti wireless a banda larga di tipo carrier-grade e ha realizzato la prima rete WiFi al mondo di livello telecom-grade. La società cinese ha inoltre implementato soluzioni WCDMA, CDMA 2000 e GSM end-to-end in più di 70 paesi. Nel corso del primo trimestre 2005, Huawei ha sviluppato con successo un Network Processor per comunicazioni HSDPA. Inoltre, offrirà ai clienti di tutto il mondo diversi tipi di reti wireless a banda larga per soddisfare le future richieste per l’accesso alla banda larga. Intel è uno dei principali attori per quanto riguarda i progressi dello standard IEEE 802.16 'WiMAX' per il wireless a banda larga e ha realizzato chipset e processori per il supporto delle reti WiMAX. Intel ha anche annunciato il lancio del suo primo chipset WiMAX commerciale, il PRO/Wireless 5116. Huawei ha intenzione di integrare i chipset 802.16-2004 di Intel nelle soluzioni di rete a banda larga di tipo carrier-grade e di presentare al pubblico le proprie soluzioni commerciali nel corso del quarto trimestre 2005. Intel Intel, il più grande produttore al mondo di chip, è anche uno dei maggiori produttori di computer e prodotti per reti e comunicazioni. Per ulteriori informazioni su Intel visitare il sito www.intel.com/pressroom. Intel è un marchio o marchio registrato di Intel Corporation o sue filiali negli Stati Uniti e in altri Paesi. HUAWEI Corporate Background Huawei Technologies, fondata nel 1988, ha sede a Shenzhen in Cina ed è specializzata in ricerca e sviluppo, produzione e commercializzazione di sistemi di telecomunicazioni. Fornisce soluzioni personalizzate per reti fisse, mobili, ottiche, dati oltre a software per servizi e terminali. Huawei è attualmente il maggior fornitore di sistemi di telecomunicazioni in Cina e tra i primi nel mercato globale. Ad oggi Huawei conta 24.000 dipendenti, con che vendite nel 2004 hanno raggiunto i 5,58 miliardi di dollari. Per maggiori informazioni: Ufficio Stampa Meridian Communications Srl Via Cuneo, 3 20149 Milano Tel. +39 02 48519553 Fax +39 02 43319331 eMail: meridiancommunications@meridiancommunications.it www.meridiancommunications.it Huawei Technologies Italia Srl Palazzo Verrocchio, 3° piano Centro Direzionale Milano2 – 20090 Segrate Tel. +39 02 8962881 Fax +39 02 89628899 eMail : italy@huawei.com www.huawei.com
 

Autore: Redazione FullPress
News inserita in: Connettività
Pubblicato il: 03 maggio 2005


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter