Oggi è il 14 dicembre 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Il Disaster Recovery diventa più semplice ed automatizzato con VMware Site Recovery Manager

Il nuovo prodotto permette di ottenere in maniera semplice ed a costi contenuti un disaster recovery completo per ogni applicazione; è inoltre supportato dalla maggior parte di partner storage di VMware
Milano – VMware, Inc. (NYSE: VMW), leader mondiale nelle soluzioni di virtualizzazione dal desktop al data center, ha annunciato che a breve sarà possibile ordinare VMware Site Recovery Manager, un prodotto fortemente innovativo in grado di gestire e automatizzare il disaster recovery. VMware Site Recovery Manager fa parte della suite VMware di prodotti per la gestione e l’automatizzazione del datacenter, e sfrutta la virtualizzazione per semplificare la pianificazione e il testing per garantire business continuity e riduce i rischi associati alla messa in opera del disaster recovery.

I tradizionali piani di recovery lasciano le aziende esposte a rischi significativi di downtime esteso, perché sono complessi da implementare, richiedono molto tempo per la manutenzione ed sono estremamente difficili da testare. Il risultato è che spesso solo un gruppo di sistemi particolarmente importanti viene adeguatamente protetto. Ad esempio, i tradizionali piani di disaster recovery per i datacenter richiedono documentazione composta da centinaia di pagine di istruzioni, raccolte in manuali che è quasi impossibile mantenere precisi ed aggiornati. La complessità dei processi manuali esposti in questi testi rende particolarmente difficile alle aziende effettuare il recovery nei tempi preventivati e desiderati. I sistemi tradizionali non virtualizzati dipendono fortemente dalla configurazioni hardware, cosa che rende estremamente difficile, se non impossibile, l’automatizzazione ed omogeneizzazione dei processi.

“Disporre di un disaster recovery efficace è sempre stata una sfida impegnativa per la gran parte delle organizzazioni”, spiega Raghu Raguram, Vice President Products and Solutions di VMware. “Con l’offerta di VMware Site Recovery Manager, VMware rimuove molti degli ostacoli associati alla pianificazione e all’implementazione del disaster recovery in azienda. Con le nostre innovative funzionalità di testing, gestione e automatizzazione del disaster recovery, riportiamo la capacità di prevedere nelle mani dello staff IT ed aiutiamo ad eliminare i rischi associati all’errore umano.”

Site Recovery Manager opera in stretto collegamento con VMware Infrastructure, VMware VirtualCenter e con il software di replicazione fornito dai partner storage, per fornire una gestione e un’automatizzazione integrate del disaster recovery. I suoi punti di forza:
· Gestione integrata dei piani di disaster recovery. Creazione, aggiornamento e documentazione dei piani di recovery direttamente da VMware VirtualCenter.
· Testing non-disruptive dei piani di disaster recovery. Esecuzione di test automatizzati di recovery in un ambiente di testing isolato, usando gli stessi piani che verrebbero utilizzati in caso di reale failover. Le dipendenze hardware vengono così eliminate ed il testing può essere effettuato senza alcun impatto sui sistemi di produzione.
· Failover e recovery automatizzati. Esecuzione automatizzata del processo di recovery, con conseguente eliminazione dei processi manuali – lenti e inaffidabili – comuni nei processi tradizionali di recovery.

“La conformità alle normative e la nostra spinta a fornire servizi eccezionali ai nostri clienti hanno giocato un ruolo importante nel nostro interesse verso VMware Site Recovery Manager”, commenta Donald Wilkins, Director of IT di Navicure Inc. “Site Recovery Manager ci consente di superare comodamente i nostri obiettivi di recovery e mette in grado il nostro staff IT di effettuare il disaster recovery nel modo giusto – l’unico modo giusto.”

“Brit Insurance ha scelto VMware Site Recovery Manager dopo aver preso in esame i vantaggi offerti da una gestione centralizzata e da una completa automatizzazione dei piani di disaster recovery rispetto alle alternative fisiche”, aggiunge Brett Hockly, Group Infrastructure Services Manager di Brit Insurances. “Utilizzando da tempo la virtualizzazione VMware, il nostro team ha ben chiari i benefici di un’infrastruttura virtuale ed il fatto di disporre di una soluzione di disaster recovery che possiamo testare senza mettere a repentaglio i nostri sistemi di produzione conferma quanto sia stata giusta la nostra decisione di standardizzare la nostra infrastruttura su VMware.”

VMware Site Recovery Manager permette ai clienti di ottimizzare gli investimenti effettuati in software di storage replication realizzati da aziende partner di VMware, tra cui 3PAR, Dell, EMC, FalconStor, Hitachi Data Systems, HP, IBM, LeftHand Networks e NetApp. VMware collabora con partner appartenenti al suo ecosistema per garantire che i clienti possano utilizzare Site Recovery Manager con i sistemi storage e le piattaforme software di loro scelta. Come risultato di questa collaborazione, i clienti possono implementare con fiducia e semplicità soluzioni avanzate di disaster recovery con il pieno supporto sia di VMware che del loro fornitore storage. I commenti dei partner relativi a VMware Site Recovery Manager sono disponibili su: www.vmware.com/company/news/releases/srm_partner_support.html.

VMware Site Recovery Manager può essere acquistato come soluzione indipendente, ed è anche incluso nel VMware Management and Automation Bundle (vedi annuncio collegato: www.vmware.com/company/news/releases/ma_bundles.html).

VMware
VMware (NYSE: VMW) è il leader globale nella soluzioni di virtualizzazione, dal desktop al data center. Aziende di tutte le dimensioni si affidano a VMware per ridurre i loro costi fissi e variabili, garantirsi continuità di business, ottenere maggiore sicurezza e pensare all’ambiente. Con un fatturato 2007 pari a 1,3 miliardi di dollari, oltre 100.000 clienti e quasi 14.000 partner, VMware è una delle aziende software pubbliche a registrare i più elevati tassi di crescita. VMware ha sede a Palo Alto, California. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.vmware.com.

VMware è un marchio registrato di VMware, Inc. Tutti i nomi di altri prodotti e aziende citati potrebbero essere marchi o marchi registrati delle rispettive aziende.

 

Autore: Lorena Ferrario
News inserita in: Software
Pubblicato il: 27 maggio 2008


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter