Oggi è il 11 dicembre 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Indagine Mutui.it: chi chiede il mutuo online ha in media 36 anni e si impegna fino ai 57

Il comparatore mutui.it ha analizzato oltre un milione di richiestedi preventivo giunte online peril mutuo prima casa. Chi lo richiede ha in media 36 anni, chiede 160.000 euro e si impegna per 25 anni.

Sono tanti, tantissimi gli italiani che cercano online il mutuo migliore e più conveniente, ma qual è il loro profilo?

Se lo è chiesto Mutui.it, il comparatore di mutui online, che analizzando oltre un milione di richieste di preventivo giunte al portale è riuscito a tracciare un indentikit piuttoto preciso di chi cerca online la proposta migliore per acquistare la sua prima casa.

Secondo l'indagine, chi vuole sottoscrivere un mutuo online ha in media 36 anni, ha necessità di un finanziamento di 160.000 euro (equivalente ai tre quarti del valore dell'immobile che vuole acquistare) ed è disposto ad impegnarsi per 25 anni.

L’analisi di Mutui.it ha potuto mettere in evidenza anche le differenze, notevoli, che si registrano in Italia nella sottoscrizione dei finanziamenti per l’acquisto della prima casa. In primis la durata media del mutuo, che nelle regioni settentrionali cresce di 10 anni rispetto alla media, arrivando a 35 anni. Mentre si è registrata una sostanziale uniformità nella richiesta di finanziamenti a rata costante (circa il 12% del totale in tutta la Penisola), è emerso chiaramente che al Sud si preferisce la prudenza: oltre il 54% di chi richiede un preventivo di mutuo lo fa per un finanziamento a tasso fisso.

Sebbene anche nel Nord Italia la maggiore quantità di richieste si concentri su mutui a tasso fisso, va registrato come il tasso variabile raccolga quasi il 36% delle preferenze; cinque punti percentuali più della media nazionale, sette più che al Centro Italia e addirittura undici rispetto a quanto non accada nelle regioni meridionali.

 

Secondo Alberto Genovese di Mutui.it “l’acquisto della prima casa si conferma un momento topico della vita di ognuno, decisivo per l’ingresso ufficiale nell’età adulta. Pur nelle ovvie differenze territoriali, per tutti resta valida l’esigenza di confrontare più proposte per trovare la rata più conveniente. Mutui.it consente di confrontare in pochi minuti le migliori offerte di mutui on line presenti sul mercato, riducendo tempi di ricerca e di stress e garantendo le migliori opportunità per ciascun profilo.”

Dall’indagine fatta da Mutui.it è emerso che gli importi più alti per l’acquisto della prima casa vengono richiesti in Trentino Alto Adige (191.000€ in media) e, a seguire, nel Lazio (185.000€) e in Valle d’Aosta (180.000€).

Decisamente più economici, per le Banche, i finanziamenti per gli acquisti di immobili in Basilicata, Calabria e Molise; in queste regioni chi sottoscrive un mutuo prima casa richiede in media, rispettivamente, 136.000€, 129.000€ e 124.000€.

 

Anche i mutui si cercano online

Anche i mutui si cercano online

 

Autore: Andrea Polo
Link: http://www.mutui.it
News inserita in: e-Commerce
Pubblicato il: 24 novembre 2010


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter

Argomenti