Oggi è il 19 gennaio 2022
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Informatica: intesa Regione Liguria - AICA

L’accordo per favorire la diffusione delle certificazioni informatiche europee.
Prezzi agevolati per conseguire la patente informatica europea (ECDL-European Computer Driving Licence) e altri attestati di competenze informatiche come e-Citizen ed EUCIP (European Certification of Informatics Professionals); riconoscimento di crediti formativi validi nel sistema scolastico ligure e nei percorsi di qualificazione professionale per chi ottiene tali certificazioni; possibilità di comprendere le sedi dei corsi di informatica per la terza età e per i disabili nella rete dei test center informatici autorizzati.
Sono questi alcuni dei contenuti dell’accordo siglato questa mattina a Genova da Massimiliano Costa, vicepresidente della Regione Liguria e Bruno Lamborghini, presidente di AICA (Associazione Italiana per l’informatica ed il Calcolo Automatico).

Un aspetto particolarmente rilevante del protocollo d’intesa riguarda la relazione fra certificazione delle competenze informatiche e mercato del lavoro.
La Regione Liguria infatti ha stabilito che, nel coordinare con AICA e cooperare alla gestione dei programmi di certificazione, opererà per il riconoscimento quale credito formativo delle certificazioni ECDL ed EUCIP nel sistema scolastico e della formazione professionale; in particolare, il possesso della patente europea del computer (ECDL), nelle due modalità base e advanced, sarà riconosciuto come credito formativo nei percorsi di qualificazione professionale regionali e sarà accettato dai Centri per l’Impiego per il rilascio della qualifica di operatore terminalista.

L’accordo, che ha durata biennale, punta a diffondere tra i cittadini le conoscenze informatiche di base in accordo con gli obiettivi fissati a livello europeo dalla Strategia di Lisbona, che inquadra il possesso di tali competenze nel pieno esercizio dei diritti di cittadinanza.

Il protocollo fissa le azioni che la Regione Liguria intende portare avanti per favorire tale obiettivo ed individua nelle certificazioni informatiche europee un sistema di standard in grado di garantire la qualità dei percorsi formativi di acquisizione delle competenze, la trasparenza delle relative certificazioni, la neutralità rispetto a prodotti e servizi offerti dai fornitori di hardware e software, in linea con le direttive del Governo italiano e la conformità rispetto a norme di qualità definite a livello internazionale ed europeo.

La Regione, inoltre, estenderà la possibilità di accedere alle certificazioni informatiche - su base volontaria - a tutto il personale in servizio presso la pubblica amministrazione locale (compresi enti provinciali e comunali) e ad altri enti pubblici del territorio ligure aderenti al Sistema Informativo Integrato Regionale e convenzionati con la Regione come i Computori per disabili e i Centri informatizzati di socializzazione per la Terza età. Ciò avverrà
secondo condizioni economiche agevolate che AICA si impegna ad applicare a loro favore ed a favore dei progetti avviati direttamente dalla Regione Liguria.

Il rilascio delle certificazioni ECDL, e-Citizen ed EUCIP avverrà attraverso le sedi d’esame autorizzate da AICA secondo le procedure fissate a livello europeo; nell’ambito del protocollo d’intesa Scuole, Centri di formazione professionale, Enti aderenti al Sistema Informativo Integrato Regionale (SIIR) e altri Centri di Competenza Regionali potranno essere autorizzati da AICA, ove dispongano dei necessari requisiti, ad assumere la qualifica di sede d’esame e a svolgere gli esami per le certificazione.

L’AICA, associazione culturale senza fini di lucro fondata nel 1961, costituisce per l’Italia l’Ente garante del programma europeo per il rilascio delle certificazioni ECDL (European Computer Driving Licence), e-Citizen ed EUCIP (European Certification of Informatics Professionals), che rispondono ai requisiti di qualità, trasparenza, neutralità in quanto sono inserite nei piani comunitari promossi dall’Unione Europea per lo sviluppo della società dell’informazione, sono neutrali rispetto ai prodotti e servizi offerti dai fornitori di hardware e di software, garantiscono conformità rispetto a norme di qualità definite a livello internazionale ed europeo e favoriscono la crescita professionale della forza lavoro attraverso l’acquisizione di competenze ICT certificate, riconoscibili e spendibili nel nostro Paese e in Europa.

Attualmente in Liguria esistono già 61 centri di formazione accreditati AICA, di cui 45 pubblici (presso Università e Scuole) e 16 privati; tali centri nel 2008 hanno rilasciato complessivamente 2.928 certificazioni ECDL.

#

AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, è un ente non profit indipendente e la più importanze associazione nazionale del settore, che ha come finalità lo sviluppo delle conoscenze informatiche in tutti i suoi aspetti scientifici, economici, sociali ed educativi. Per maggiori informazioni: www.aicanet.it
 

Autore: Caterina Ferrara
Link: http://www.aicanet.it
News inserita in: Partnership
Pubblicato il: 06 luglio 2009


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter