Oggi è il 11 dicembre 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

L'EOM viene in supporto delle aziende: intervista a Samantha Turrin

Nel periodo di crisi attuale che sta vivendo il mercato, la Country Manager di LRS Italia e Iberia ci racconta  il valore aggiunto per l'impresa nell’implementare soluzioni di EOM.

Come risponde LRS alle esigenze delle aziende che attualmente non sono in grado di controllare le informazioni importanti e critiche della propria attività?
"
Se con questa domanda si vuol sottolineare che molte aziende hanno sistemi di output multipli e
numerose stampanti ridondanti, il che rende impossibile assicurare che i documenti critici
raggiungano la loro destinazione in maniera tempestiva, allora questo è esattamente il core business di LRS: il nostro slogan è “qualsiasi documento, in qualsiasi luogo, in qualsiasi forma, verso  qualsiasidestinazione”, il che significa che qualsiasi documento critico, creato da una applicazione corporate, indipendentemente dalla sua posizione geografica e piattaforma, può di fatto essere da noi collezionato e manipolato in modo intelligente, assicurando controllo, recovery automatico in caso di errore e  massima affidabilità. In sostanza si tratta del concetto che racchiude il tema dell’EOS, l’Enterprise Output Server".

Che beneficio apporta l’EOM in azienda?
"Ogni informazione che deve essere consegnata a un utente definito è fondamentale per il
business di un’organizzazione. Il valore aggiunto di LRS si riassume in questi punti:
- consegna garantita e crittografata dei documenti, per garantire che le informazioni critiche arrivino
in tempo e nelle mani giuste. La maggior parte delle aziende spende tra l’1 e il 3% del totale dei
ricavi per produrre documenti. A seconda delle dimensioni della società, questo può rappresentare un costo enorme o, visto dal nostro lato, una grande fonte di risparmio.
- le soluzioni di output LRS contribuiscono a mobilitare le aziende verso gli investimenti IT esistenti e a ridurre i costi della distribuzione di informazioni business-critical dell'organizzazione.
- Le organizzazioni possono risparmiare sui tempi di consegna, ridurre i costi e migliorare la sicurezza dei documenti applicando politiche di stampa, distribuzione di informazioni via e-mail, o la visualizzazione dei documenti tramite Web.

- Buste paga, bolle di spedizione, etichette di monitoraggio, codici a barre e conferme del cliente hanno tutte una cosa importante in comune: sono vitali per la sopravvivenza del business. Le soluzioni di output management di LRS forniscono un punto di controllo centrale per la gestione di questi e altri documenti aziendali critici, eliminando i colli di bottiglia.
Lavorando congiuntamente, le soluzioni LRS abilitano le applicazioni esistenti a fornire importanti
informazioni alle persone che ne hanno bisogno in maniera affidabile e conveniente.
- Le soluzioni di output management di LRS forniscono le informazioni al posto giusto, nel
formato richiesto e nel momento giusto. E quando si verificano dei problemi, il software LRS offre agli utenti e agli amministratori gli strumenti idonei per sistemare le cose velocemente e garantire la massima produttività.
- Le soluzioni di output management di LRS supportano le aziende nel soddisfare e superare i livelli di servizio richiesti, consegnando documenti in forma cartacea ed elettronica in modo rapido e affidabile . Il risultato di tutto ciò porta ad  una maggiore competitività".

Qual è il ROI per un’impresa che opta per le soluzioni LRS?
"
La prima domanda che ci poniamo sempre da un Cliente è la seguente: “Cosa succede se il documento proveniente da questa applicazione non viene reso disponibile esattamente nel momento in cui è stato programmato?” Questo è quanto. E le risposte multiple che otteniamo diventano metriche di business che utilizziamo per costruire i vari scenari.

ROI:
- SLA incontrato
- Costo di arresto/ritardo del processo di business


Ci sono anche risparmi associati:
- Numero di server ridondanti di stampa di Windows
- Inutili e costose stampanti, schede DIMM
- Minor numero di stampe, stampe in bianco e nero, stampe fronte-retro ˙
- Cercare di evitare di produrre  output superfluo

I consulenti LRS sono qualificati per effettuare un Output Management Assessment in modo da identificare tutti i costi associati alla gestione della produzione. Questi dati vengono raccolti con l'approvazione dei nostri clienti e le voci di risparmio vengono  condivisee concordate.


Un paio di esempi:
- Ridurre i costi di help-desk: in media ogni dipendente genera un ticket di help-desk all'anno.
Il costo è di solito di 15 euro per ticket. I clienti dicono che il 20% dei ticket sono relativi alle problematiche di stampa. LRS, in questo scenario, può ridurre i costi del 60% -
- Riduzione del toner/carta: Gartner afferma che ogni dipendente stampa 13.200 pagine all’anno. L'introduzione delle politiche di stampa come la posta elettronica fronte/retro e in bianco e nero, il riavvio automantico della stampa dal punto di interruzione, e l'eliminazione di lavori di stampa dopo un periodo di tempo definito, possono far risparmiare il 20% dell’intero output.
Per avere una prima stima del risparmio per un’organizzazione è sufficiente calcolare questo dato in base al numero dei dipendenti".

Le soluzioni LRS richiedono un complesso processo di attuazione?
"
Assolutamente no. Penso sia sufficiente dire che, in caso di una soluzione standard, il servizio richiesto necessita del solo tempo per il cosiddetto “Proof of Concept”, che equivale a un massimo di tre giornate lavorative. Il tempo può poi variare a seconda se il cliente richieda o meno servizi di migrazione o personalizzazioni ad alto livello di customizzazione".

Nel periodo di crisi attuale che sta vivendo il mercato, qual è il valore aggiunto per l'impresa nell’implementare di soluzioni LRS?
"
Sicuramente quello di inserire in azienda soluzioni garantite da un ritorno dell’investimento facilmente calcolabile. Basti pensare all’attuale propensione di spostare le applicazioni host esistenti; la nostra soluzione può essere utilizzata su qualsiasi piattaforma, e questo significa per le organizzazioni una maggiore flessibilità nelle decisioni future".

A quali tipi di imprese e settori si rivolge LRS?
"In realtà, un po’ a tutti i settori. Consideri comunque che nelle aree coperte dal mio ruolo in Europa, le nostre referenze attuali sono principalmente nel Finance, nelle Utility e nella Pubblica amministrazione. Si tratta di aziende di medie e grandi dimensioni".

Qual è la strategia aziendale di LRS in Italia, e a livello internazionale?
"
Abbiamo un ufficio diretto a Milano dove offriamo sia supporto tecnico che commerciale in italiano. Altri uffici diretti in Europa sono basati a Madrid, Spagna, due in Germania, Walldorf e Monaco di Baviera e poi abbiamo Cheltenham, Regno Unito, che funge anche da nostro HQ europeo. Altri uffici diretti di LRS si trovano poi in Nord America, Giappone, Australia e Singapore".

Qual è il vostro vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza in quest’ambito?
"
La qualità. Ci troviamo in una nicchia di mercato molto specializzata, siamo esperti in Enterprise Output Management e, in parallelo, continuiamo a sviluppare le nostre soluzioni sia per mainframe che per gli ambienti Open".

Samantha Turrin, Country Manager LRS Italia e Iberia

Samantha Turrin, Country Manager LRS Italia e Iberia

 

Autore: Luigi Pachì
News inserita in: Business intelligence
Pubblicato il: 14 gennaio 2011


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter