Oggi è il 22 aprile 2021
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

L'Orèal gestisce il forecasting con Cognos Planning

Il leader mondiale nei prodotti di bellezza implementa Cognos per rendere più efficienti i rapporti con i propri rivenditori \r\n
L’Oréal UK, filiale inglese del più importante produttore di cosmetici al mondo, ha scelto la soluzione Cognos Planning di Cognos (Nasdaq: COGN; TSX: CSN), leader mondiale nelle soluzioni di business intelligence (BI) e performance management, per automatizzare le procedure di planning basate su spreadsheet e migliorare i processi di reporting. Attraverso Cognos Planning, L’Oréal è in grado di sviluppare business plan congiunti con i maggiori partner commerciali del Regno Unito, attivi nella vendita di un’ampia gamma di prodotti marchiati L’Oréal Paris, Garnier e Maybelline. La divisione commerciale di L’Oréal UK opera a stretto contatto con rivenditori di primaria importanza quali Tesco, Asda, Boots e Morrisons e sfrutta la piattaforma Cognos per migliorare la visibilità sui processi di pianificazione e forecasting. Dal punto di vista pratico, L’Oréal acquisisce i dati di vendita dagli EPOS (Electronic Point of Sale) e sviluppa proiezioni e statistiche sulle vendite e sui margini, oltre a definire e monitorare alcuni indicatori chiave per la misurazione delle performance di ogni rivenditore. Inoltre, grazie alla funzione di modeling di Cognos, L’Oréal può simulare diversi scenari di business e prevedere il risultato delle proprie promozioni, di quelle dei rivenditori e misurare l’impatto della stagionalità sulle vendite e sui profitti. Prima di implementare la piattaforma Cognos, L’Oréal gestiva alcuni processi di business attraverso numerosi spreadhsheet i quali, a causa dell’ampia gamma di prodotti e del volume di vendite nel Regno Unito, erano difficili da gestire e aggiornare. “Il numero di spreadsheet che venivano usati prima dell’implementazione di Cognos era gigantesco – spiega Keith Mattocks, project leader, Sales and Marketing IT di L’Oréal UK. – Ma non solo. Ogni volta che dovevamo creare un nuovo scenario era necessario ripartire da zero e ciò comportava un impegno enorme per rielaborare gli spreadsheet e inserire nuovi dati”. “Fin dalla prima demo abbiamo capito che la tecnologia Cognos era ideale per soddisfare le nostre esigenze – prosegue Mattocks. – Grazie ad essa possiamo simulare diversi scenari in pochi minuti e fornire velocemente ai clienti tutte quelle informazioni che consentono loro di prendere decisioni vitali per il business, in un mercato che evolve e si modifica con grande rapidità”. “L’Oréal è il classico esempio di come una realtà sommersa dai fogli excel possa utilizzare gli strumenti di business intelligence per migliorare la propria efficienza - dichiara said Dave Laverty, senior vice-president e chief marketing officer di Cognos. – Grazie alla semplicità della piattaforma Cognos, L’Oréal ha potuto sfruttare appieno le tecnologie più innovative per rendere più efficienti i rapporti con i propri rivenditori”. Il progetto, basato sulla stretta collaborazione tra il cliente e il partner Cognos, BI Inform, ha previsto diverse fasi tra cui un’attenta analisi delle esigenze e alcuni incontri con gli utenti per definire con precisione i requisiti che la soluzione avrebbe dovuto soddisfare. La fase di implementazione è partita a ottobre 2006 ed è stata completata entro l’anno. Cognos è un leader riconosciuto nelle soluzioni di performance management destinate al settore dei beni di largo consumo. A questo proposito, 19 delle 20 più importanti realtà del mercato utilizzano con successo la piattaforma Cognos per migliorare e misurare i propri processi di business. Per ulteriori informazioni: http://www.cognos.com/solutions/industry/manufacturing/index.html Per ulteriori informazioni: Cinzia Liguori, Ufficio Stampa, Grandangolo S.r.l. Tel. 02 3453.7535 – Fax 02 3453.2848 E-mail: cliguori@grandangolo.it
 

Autore: Edoardo Bellocchi
Link: http://www.cognos.com/solutions
News inserita in: Software
Pubblicato il: 13 febbraio 2007


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter

Argomenti