Oggi è il 17 agosto 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Microcontroller FM3 di Fujitsu per applicazioni industriali

Durante l’edizione di Embedded World 2011 Fujitsu Semiconductor Europe ha presentato i nuovi microcontroller FM3, una famiglia di microcontroller, disponibili in due versioni, che utilizzano la stessa architettura basata sul core standard ARM Cortex-M3, le cosiddette ‘Right-Sized Solutions’ di Fujitsu.

La serie MB9Bxxx ad elevate prestazioni offre diverse funzioni periferiche ed è adatta per applicazioni di automazione industriale, mentre la serie MB9A100 base è destinata a elettrodomestici, prodotti di consumo e office automation. I microcontroller FM3 sono ideali anche per tecnologie mediche e applicazioni destinate al settore sanitario. Questa famiglia gode della vasta esperienza di Fujitsu nell’implementare prodotti ASIC, che usano i core ARM unitamente alle funzioni periferiche dei suoi famosi microcontroller FR, garantendo ai progettisti i componenti di cui hanno bisogno per le loro soluzioni.

Il core della serie ad alte prestazioni è progettato in modo da combinare ottime prestazioni e bassi consumi. Oltre alle funzioni periferiche dei microcontroller FR, che hanno già dato buoni risultati nelle applicazioni di controllo dei motori, Fujitsu ha implementato diverse altre innovazioni nelle sue macro periferiche con l’obiettivo di soddisfare le pressanti richieste in materia di tecnologia di azionamento. Ad esempio, la famiglia FM3 è dotata di ingressi per encoder dedicati per determinare la posizione del rotore, con conseguente riduzione del carico sulla CPU.

In particolare i tre convertitori A/D a 12 bit indipendenti ad alta precisione e alta velocità (conversione 1,0 µs) con 16 canali consentono di effettuare il campionamento con precisione e dimostrano tutto il loro potenziale nei motori di precisione ad alta velocità e in altri componenti nelle applicazioni di automazione. Le MCU FM3 sono infatti in grado di controllare due motori, indipendentemente uno dall’altro.

Oltre alla funzione host USB 2.0 dei microcontroller FM3, Fujitsu ha presentato una soluzione completa per l’USB embedded, basata sul nuovo software USB Assistant. Grazie alla sua grande facilità d’uso, i progettisti di sistemi embedded avranno a disposizione un pacchetto software affidabile, comprensivo di firmware e tool di configurazione.

La maggior parte degli attuali microcontroller dotati di core Cortex-M3 opera con un massimo di 3,6 volt e non può essere utilizzata nei sistemi a 5 V. Grazie all’ampio range di tensioni d’esercizio (da 2,7 a 5,5 V), la famiglia FM3 può quindi soddisfare la domanda di microcontroller che operano a 5 V; caratteristica che rende la soluzione ideale per applicazioni di automazione industriale e per elettrodomestici.

I microcontroller FM3 sono dotati di memoria flash NOR integrata ad alta velocità e molto affidabile (fino a 1 MB) che ha sempre dato ottimi risultati ed è migliorata di continuo. La memoria è progettata per 100.000 cicli di scrittura ed è in grado di conservare i dati per 20 anni. Grazie all’accesso in scrittura più veloce di questa classe, i dispositivi possono operare senza “wait state” fino a 60 MHz. CPU ad alta velocità con memoria flash, funzione host USB 2.0, interfaccia CAN, vari timer e speciali macro periferiche rendono i microcontroller FM3 ad alte prestazioni la soluzione perfetta per applicazioni di controllo dei motori nel settore dell’automazione industriale.

Fujitsu FM3 Microcontroller per applicazioni industriali

Fujitsu FM3 Microcontroller per applicazioni industriali

 

Autore: Simona Labianca
Link: http://mcu.emea.fujitsu.com/mcu_product/details_32FM3.htm
News inserita in: Nuove tecnologie
Pubblicato il: 25 marzo 2011


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter