Oggi è il 04 aprile 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Moodout è Partner del 14° Milano Film Festival

Moodout è Partner del 14° Milano Film Festival
Moodout.com sarà presente, in qualità di Media Network al 14° Milano Film Festival che si terrà a Milano dall’11 al 20/09/09. L’evento è patrocinato dal Comune di Milano e dalla Direzione Generale Cinema del Ministero per i Beni Culturali.

Si tratta di una importante rassegna oramai ben nota agli osservatori del settore. Costituisce una importante vetrina di lancio per giovani realtà ed offre contenuti di elevato contenuto ad una fascia di pubblico esigente e ben attento ad eventi di questa importanza.

L’edizione 2009, nei 10 giorni di programmazione, annovera 350 registi e produzioni provenienti da 113 paesi. La Giuria è come di consueto costituita da un qualificato panel di esperti di alto livello internazionale. Le location di quest’anno sono: il Teatro Strehler (sede principale), il Teatro Studio, il Teatro dal Verme, la Piazza del Cannone al Parco Sempione (sede 2° polo), l’Acquario Civico (in questa sede, si terrà nei due week-end il Film Festivalino) e nella Casa dei Registi (un ostello temporaneo, luogo ideale per il confronto fra tutti i veri player del settore).

L’edizione 2008 ha visto 3137 film in concorso, 600 giornalisti accreditati e 100.000 presenze. Nonostante la difficile congiuntura internazionale, che attanaglia ogni settore, l’edizione di quest’anno non avrà nulla da invidiare alle precedenti. Moodout.com garantirà un’ampia copertura della Manifestazione sul suo portale per tutta la durata dell’evento.
 

Autore: Giovanni Cosenza
Link: http://www.moodout.com
News inserita in: Eventi e fiere
Pubblicato il: 27 luglio 2009


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter