Oggi è il 29 giugno 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

National Instruments presenta Smart Camera, la famiglia di telecamere ad alte prestazioni

Le prime due Smart Camera di National Instruments forniscono sistemi all-in-one per la visione artificiale e l’ispezione industriale
Milano – National Instruments annuncia la distribuzione delle nuove Smart Camera NI 1722 e NI 1742 realizzate per offrire a ingegneri e progettisti sistemi ad alte prestazioni a basso costo. Le Smart Camera di National Instruments sono dispositivi embedded che combinano un controller industriale ed un sensore ottico che, integrati con il software di visione NI, consentono di elaborare immagini direttamente sulle telecamere. Questi dispositivi risultano ideali per applicazioni di riconoscimento dei componenti, ispezione di imballaggi, verifiche di assemblaggio e lettura di codici 1-D e 2-D.

Le nuove telecamere sono equipaggiate con il software interattivo Vision Builder for Automated Inspection (AI) che permette di configurare, effettuare benchmark e distribuire applicazioni di visione industriale senza bisogno di programmare. Grazie ad un intuitivo software a menu, è possibile realizzare complesse applicazioni di visione industriale che, oltre agli algoritmi di visione, incorporano esecuzioni a stati con funzionalità di looping/branching tramite l’editor a diagrammi di stato integrato. Per applicazioni ancora più avanzate, le Smart Camera di National Instruments si integrano con il software LabVIEW e con l’intera libreria di elaborazione immagini e algoritmi di visione industriale come quelli di rilevamento dei margini, pattern matching, lettura di codici 1-D e 2-D e riconoscimento ottico dei caratteri. Le applicazioni di visione industriale possono essere migrate su piattaforme diverse tramite minime modifiche perché LabVIEW e Vision Builder AI supportano l’intera gamma di prodotti hardware.

“La nostra Smart Camera rappresenta un significativo passo avanti nel mercato delle tecnologie vision, perché consente di ottenere alte prestazioni a prezzi ridotti e permette a NI di estendere l’offerta di questa gamma di prodotti dai sistemi basati su PC e compact vision system fino al sensore stesso”, ha affermato John Hanks, vice presidente NI per l’industrial product marketing. Dall’ispezione di wafer di silicio al confezionamento di prodotti alimentari, le Smart Camera di National Instruments offrono a costruttori e progettisti, semplici soluzioni all-in-one con le funzionalità di un sistema di visione completo”.

Progettata per ambienti industriali complessi, la Smart Camera NI 1722 è dotata di un processore PowerPC a 400 MHz, mentre il modello NI 1742 è equipaggiato con un processore a 533 MHz. Il sensore per immagini VGA monocromatico, con risoluzione a 640 x 480 usato in entrambe le telecamere, è un dispositivo CCD Sony di alta qualità. Le telecamere dispongo inoltre di I/O industriale integrato, inclusi due porte di input e due di output digitali optoisolate, una porta seriale RS232 e due porte gigabit Ethernet con supporto per protocolli industriali, incluso il Modbus TCP.

Il modello di telecamera NI 1742 include il supporto per encoder in quadratura e un controller integrato dotato di tecnologia di illuminazione NI direct drive. Grazie al primo è possibile sincronizzare le ispezioni con sistemi drive lineari e rotanti. Il controller NI direct drive integra un LED lighting drive in grado di erogare fino a 500 mA di corrente costante e fino ad 1 A di corrente in modalità strombo. L’illuminazione stroboscopia garantisce un’intensità di luce fino a quattro volte superiore alla normali fonti di luce.

Informazioni su National Instruments
National Instruments (www.ni.com) sta rivoluzionando il modo in cui tecnici ed ingegneri possono progettare, prototipare e distribuire sistemi per la misura, l’automazione e le applicazioni embedded. National Instuments distribuisce software commerciale come l'ambiente di sviluppo grafico NI LabVIEW e hardware modulare a costi ridotti ad oltre 25.000 diverse società in tutto il mondo. Nessuno tra i clienti di National Instruments contribuisce per oltre il 3% e nessun mercato per più del 10% del fatturato complessivo, garantendo all’azienda grande stabilità e consistenza. La sede di NI si trova ad Austin, Texas, e l’azienda ha oltre 4000 dipendenti e filiali in 40 paesi. Nel corso degli ultimi otto anni, la rivista FORTUNE ha indicato NI come una delle 100 migliori aziende presso cui lavorare negli USA. National Instruments Italy è stata riconosciuta da Great Place to Work come una delle trentacinque migliori aziende presso cui lavorare in Italia per l’anno 2007.

Per ottenere informazioni su come investire in NI, è possibile inviare un messaggio di e-mail a nati@ni.com o visitare il sito www.ni.com/nati.
 

Autore: Lorena Ferrario
News inserita in: Audio e video
Pubblicato il: 14 novembre 2007


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter