Oggi è il 05 aprile 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Osservatorio Media Next: i lettori della free press sono i più attivi sui siti di community e social network

Analizzato per la prima volta il comportamento online dei lettori dei quotidiani cartacei
• I lettori dei quotidiani sportivi giocano online e scaricano video più degli altri
• Chi legge i quotidiani generici completa la sua informazione sui motori di ricerca
• I lettori della stampa economico-finanziaria più attivi con i servizi di Internet banking e e-commerce


Milano, 17 marzo 2008 – Quali sono gli orientamenti e le preferenze su Internet da parte dei lettori dei quotidiani cartacei? Secondo l’osservatorio Media Next, realizzato da Nextplora, ci sono alcune attività che caratterizzano i lettori delle diverse tipologie di testate: i lettori di free press, quotidiani economici e in particolare di quelli sportivi, completano la propria informazione visitando i siti dei quotidiani di informazione (in media 65%), diversamente i lettori dei quotidiani generici prediligono l’utilizzo dei motori di ricerca (65%). I lettori dei quotidiani generici (76%) e free press (65%) fanno un ricorso più marcato a portali e siti di community mentre quelli della stampa sportiva sono, invece, attratti da risorse Internet legate al mondo radio (17%) e TV (37%).

Questi alcuni dati emersi dall’osservatorio Media Next, la prima indagine continuativa sul comportamento online dei lettori dei quotidiani e loro orientamenti in fatto di contenuti mobile e di Tv digitale. Realizzata da Nextplora, istituto di ricerca e analisi di mercato, l’indagine ha coinvolto 2.500 individui rappresentativi della popolazione italiana per genere, età, livello sociale e distribuzione geografica.

Relativamente alle attività svolte su internet, dall’indagine emerge che i lettori dei quotidiani economico-finanziari sono quelli che fanno un maggiore ricorso a servizi dispositivi on line come l’Internet Banking (55%) e l’e-commerce (46%). Si tratta di lettori che utilizzano più degli altri i servizi di aggiornamento automatico delle notizie, come l’RSS (23%) che denota l’esigenza di una fruizione delle informazioni pre-definita nelle fonti e continuativa.
I lettori di quotidiani sportivi sono più orientati a svolgere attività ludiche e destinate all’intrattenimento, quali giochi (31%), video-streaming (33%) e peer2peer (42%).
I contesti web 2.0 in generale, e di community in particolare, sono particolarmente apprezzati dai lettori della free-press: sono infatti persone che frequentano assiduamente i newsgroup e i forum (41%), utilizzano le chat (34%) e praticano aste online (33%). Al contrario risultano poco interessati ai servizi di aggiornamento delle notizie e ai siti di giochi on line.
I lettori dei quotidiani generici prediligono le funzionalità di base, quali l’invio e la ricezione di email e l’utilizzo dei motori di ricerca (94%). Sono più propensi ad attività quali l’info-commerce (64%) e sono attratti dalle funzionalità relative alla messaggistica, come l’instant messaging (49%), ma utilizzano poco Internet relativamente ai servizi podcast e RSS.

Analizzando, infine, gli orientamenti rispetto alla TV digitale, terrestre e satellitare, dall’indagine emerge che i lettori di quotidiani sportivi e finanziari sono quelli che ne fanno maggiore ricorso. Come prevedibile, esiste una spiccata corrispondenza tra i canali di contenuto sportivo e i lettori di questo genere di quotidiani, mentre i canali di cultura e informazione vengono prediletti dai lettori di quotidiani economico-finanziari. I lettori dei quotidiani generici, invece, hanno una maggiore corrispondenza con i canali di informazione e documentaristici, mentre quelli della free press sono più indirizzati verso i canali di real life e musicali.



Nextplora
Nextplora è la società leader in Italia per lo sviluppo di ricerche di mercato e analisi relative all’uso di servizi e contenuti digitali da parte degli utenti. Grazie ad un campione di 35 mila panelisti, Nextplora sviluppa attività di ricerca sui mercati innovativi e realizza osservatori verticali dedicati all’approfondimento degli orientamenti, propensioni e soddisfazioni dei consumatori. Nextplora è membro di ESOMAR (European Society for Opinion and Market Research), l'associazione europea dei professionisti delle ricerche di mercato e dei sondaggi d'opinione.

Per ulteriori informazioni contattare:

ecomunicare
Tel: 02 67101008
Manuele De Mattia – manuele.demattia@ecomunicare.com
Sergio Imbonati – sergio.imbonati@ecomunicare.com








 

Autore: Manuele De Mattia
News inserita in: Comunicazione
Pubblicato il: 17 marzo 2008


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter