Oggi è il 09 luglio 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Prima edizione italiana del PeopleSoft Leadership Summit

Da quest’anno anche in Italia si terrà un evento che è ormai tradizione per PeopleSoft in molti altri Paesi del mondo ed è espressione della capacità dell’azienda di coniugare potenzialità globale e concretezza locale.
A quasi un anno dall’annuncio dell’acquisizione di J.D. Edwards, la nuova PeopleSoft si ripresenta al mercato italiano con un’offerta, una strategia e una visione improntate a una leadership internazionale sempre più solida. PeopleSoft Leadership Summit si terrà il 6 maggio 2004 dalle ore 10.00, presso il Centro Congressi di Milanofiori – Assago e sarà articolato in una giornata ricca di contenuti ed incontri volti ad esplorare gli scenari e le problematiche che caratterizzano le scelte tecnologiche delle aziende italiane. La sessione plenaria, che avrà luogo in mattinata e sarà coordinata da Carlo Massarini, prevede l’intervento di alcune figure chiave del management europeo di PeopleSoft e un talk show che vede la partecipazione di relatori di riconosciuto valore quali Maurizio Cuzari, (Sirmi), Mario D’Ambrosio (AIDP, Associazione Italiana per la Direzione del Personale), Andrea farinet, Paolo Pasini, Enzo Baglieri (SDA Bocconi). Nel pomeriggio, le quattro sessioni parallele previste costituiranno una preziosa occasione per approfondire le problematiche più specifiche: dalla gestione delle risorse umane al CRM, dall’ottimizzazione della Supply Chain alla gestione di tutti gli aspetti finanziari e amministrativi in accordo con gli standard e le normative europee fino all’ottimizzazione dei processi in alcuni settori verticali. Tutte le sessioni saranno improntate alla massima concretezza e interazione: casi dei clienti, esperienze dei partner, demo delle più nuove funzionalità, ampi spazi di Q&A. “In questo momento, le aziende che desiderano mantenere il vantaggio competitivo devono essere in grado di raggiungere obiettivi determinanti su più fronti strategici: l’aumento della produttività associata alla riduzione dei costi, la capacità di supportare la diversificazione dei modelli e delle linee di business e l’ottimizzazione della catena del valore. Le imprese devono, inoltre, essere dinamiche nell’assecondare la domanda, rispondendo tempestivamente al mercato e fidelizzando i clienti”, ha affermato Simonetta Barbieri, marketing manager di PeopleSoft Italia. “PeopleSoft si propone come alleato di valore per le aziende che desiderano trarre il massimo dal proprio business e il Leadership Summit sarà l’occasione per mostrare quanto questi risultati possano essere perseguiti con successo grazie alla flessibilità e all’efficacia offerta dalle soluzioni PeopleSoft”.
 

Autore: Redazione FullPress
Link: http://www.peoplesoft.it
News inserita in: Varie
Pubblicato il: 07 aprile 2004


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter