Oggi è il 24 novembre 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

QRP International presenta il corso PRINCE2 Foundation

Per sfruttare al massimo le potenzialità offerte da metodologia di Project Management PRINCE2, QRP organizza il corso “PRINCE2 Foundation for Project Management”, a Milano. Ecco come partecipare.

Durante questi tre giorni sarà possibile seguire il percorso formativo sulla metodologia di Project Management PRINCE2, con la possibilità di sostenere l’ esame PRINCE2 Foundation il 16 Marzo.
Il metodo PRINCE2 descrive come un progetto dovrebbe essere diviso in fasi facili da organizzare, permettendo un efficiente controllo di risorse e un progresso regolare. I diversi ruoli e le responsabilità per condurre un progetto sono pienamente identificati e sono adattabili, per conformarsi alla scala e alla complessità del progetto e alle capacità dell’organizzazione.

L’applicabilità della metodologia?

PRINCE2 è una Best Practice, quindi significa che soltanto le procedure che hanno funzionato soddisfacentemente in pratica sono state inserite in questo metodo.

Il metodo è facilmente modellabile ed adeguatamente adattabile a tutti i tipi di progetto e a tutte le dimensioni e realtà di impresa.

L’OGC (Office of Government Commerce) è proprietario del metodo, come anche per MSP ed ITIL. Un severo processo di certificazione di project managers, formatori ed istituti di formazione salvaguarda l'uso corretto del metodo.

Il corso sarà in lingua italiana, come anche l’ esame PRINCE2 Foundation, e verrà tenuto da uno dei formatori QRP, tutti accreditati dall’APM Group.

 

Autore: Donatello Partipilo
Link: www.qrpinternational.it
News inserita in: Formazione
Pubblicato il: 21 febbraio 2011


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non č responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter