Oggi è il 24 novembre 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Telemedicina: Sim-patia si affida a Easylife di Cap

La nuova soluzione di telemedicina Easylife, sviluppata da Cap, è stata scelta da Sim-patia Residenza Sanitaria e Centro Diurno per Disabili di Valmorea nella provincia di Como. La soluzione Easylife di Cap è un sistema di Telemonitoraggio che si adatta a tutti gli utilizzatori. Consentendo un monitoraggio da remoto delle condizioni cliniche della persona, permette di ridurre il numero delle visite da effettuare in ospedale o in ambulatorio e questo è sicuramente un grosso vantaggio soprattutto per persone che hanno gravi limiti fisici.

La nuova soluzione di telemedicina Easylife, sviluppata da Cap, azienda italiana leader nel mercato dell’Information Technology, è stata scelta da Sim-patia Residenza Sanitaria e Centro Diurno per Disabili di Valmorea nella provincia di Como. CAP, azienda da sempre attenta al mondo della ricerca e dell'innovazione nel cui ambito investe ogni anno il 5% del proprio fatturato, ha creato una divisione dedicata al mercato della sanità e soprattutto alla telemedicina.
Sim-patia, inaugurata nel 1999, offre residenza assistita permanente o temporanea e accoglienza diurna a soggetti che soffrono di gravi limitazioni funzionali a causa di disabilità fisiche acquisite in seguito ad incidenti o malattie. Dal 2008 Sim-patia ha attivato un progetto di appartamenti domotici in cui la tecnologia permette a soggetti diversamente abili di compiere nuovamente azioni quotidiane, rese impossibili a causa delle limitazioni imposte dalla loro condizione fisica.
La soluzione Easylife di Cap è un sistema di Telemonitoraggio che si adatta a tutti gli utilizzatori. Consentendo un monitoraggio da remoto delle condizioni cliniche della persona, permette di ridurre il numero delle visite da effettuare in ospedale o in ambulatorio e questo è sicuramente un grosso vantaggio soprattutto per persone che hanno gravi limiti fisici.
Easylife è composto da una fascia toracica Bluetooth, un software installabile sui principali cellulari e un’applicazione Web fruibile da PC o smartphone. La fascia permette la rilevazione e la trasmissione via bluetooth al cellulare dei dati riguardanti: temperatura corporea, elettrocardiogramma, frequenza cardiaca e frequenza respiratoria.
Easylife è compatibile con i più comuni cellulari ed è sufficiente avviare l’installazione automatica dell’applicazione per mettere in comunicazione la fascia toracica con il cellulare. Per iniziare il monitoraggio è necessario indossare la fascia ed il medico da remoto può visualizzare tramite PC o Smartphone i dati trasmessi. In questo modo la persona monitorata può essere “visitata” ovunque si trova, senza doversi recare ogni volta dal medico
Questa nuova soluzione, pratica e semplice da usare, rappresenta un vantaggio per tutte le persone e in particolare per quelle per cui è più difficile doversi spostare per le visite in ospedale o in ambulatorio.
“Cap sviluppa soluzioni altamente tecnologiche e la divisione Healthcare si occupa in particolare di studiare come l’IT possa venire incontro alle esigenze degli utenti in ambito sanitario. Easylife ha raggiunto appieno questo obiettivo, fornendo un supporto sostanziale sia ai pazienti, soprattutto quelli con gravi handicap fisici, che ai medici”, afferma Pietro Jacassi, Presidente di CAP.

Schermata Easylife

Schermata Easylife

 

Autore: Cristina Barelli
Link: www.cap.it
News inserita in: Nuove tecnologie
Pubblicato il: 07 aprile 2011


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter

Argomenti