Oggi è il 28 giugno 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Thermitalia presenta la nuova termocamera Irisys 4015

La nuova termocamera Irisys 4015 rivoluziona il mercato delle termocamere all'infrarosso. Creata per la termografia edilizia, consente ispezioni molto accurate degli edifici e degli impianti.

Thermitalia presenta Irisys 4015, una termocamera universale ed innovativa contraddistinta da una altissima sensibilità termica che le permette di essere uno strumento di eccezionale precisione. I campi di applicazione della termocamera sono principalmente legati al settore della termografia edilizia e, in particolare, alla ispezione degli edifici e alla manutenzione degli impianti sia in ambito civile che industriale.

La cosa che differenzia maggiormente la termocamera 4015 dalle altre termocamere infrarosso finora presenti in commercio, è la sua pressoché totale "dedizione" al settore edile. E' infatti stata pensata, progettata e realizzata per rilevare le perdite di fluidi in temperatura, evidenziare i ponti termici e controllare l'efficienza dell'isolamento termico degli edifici.

Contraddistinta da una sensibilità termica elevatissima e da una serie di funzioni avanzate disponibili in fase di ripresa, la termocamera Irisys 4015 è certamente una delle migliori termocamere infrarosso attualmente in commercio.

Grazie al peso estremamente contenuto del suo corpo macchina, solo 750 g batterie incluse e alla notevole autonomia pari a circa 5 ore, è certamente destinata a diventare una delle termocamere infrarosso più usata da ingegneri, geometri, architetti ed ispettori edili. La termocamera 4015 viene venduta completa di scheda di memoria da 1 GB dove è possibile salvare le immagini acquisite. Per ulteriori informazioni visitate il sito Thermitalia.it.

 

Autore: Andrea Paoli
Link: http://www.thermitalia.it/
News inserita in: Audio e video
Pubblicato il: 18 novembre 2010


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter