Oggi è il 23 agosto 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

VMware annuncia nuovi bundle di Management e Automation per la delivery dei servizi IT ed il Disaster Recovery

Due nuovi bundle VMware all’interno della suite di prodotti di gestione e automazione del datacenter.
Milano – VMware, Inc. (NYSE: VMW), leader mondiale nelle soluzioni di virtualizzazione dal desktop al data center, ha annunciato la disponibilità di due nuovi bundle all’interno della propria suite di prodotti di gestione e automazione del datacenter.

· VMware IT Service Delivery Bundle comprende i prodotti necessari ad automatizzare l’intero ciclo di vita dei servizi IT, dall’ordine iniziale allo smantellantemento. Il bundle è composto da VMware Lifecycle Manager e a scelta, VMware Lab Manager o VMware Stage Manager. Questi prodotti utilizzano la virtualizzazione per fornire un modo più economico ed efficace di gestire l’intero ciclo di vita del software. In particolare, con questi prodotti l’utente finale è in grado di creare in autonomia le proprie macchine virtuali; le divisioni IT hanno il controllo completo di tutte le macchine virtuali e i responsabili delle applicazioni hanno opzioni di gestione delle release applicative più veloci ed efficaci. Questo bundle migliorerà significativamente la produttività delle aziende, aiutando chi sviluppa le applicazioni, chi le testa e gli amministratori IT a: gestire meglio la proliferazione delle macchine virtuali; costruire ed implementare nuovi ambienti in modo veloce ed economico; implementare nuovi servizi riducendo al minimo i rischi grazie alla stabilità degli ambienti di sviluppo, test, staging ed implementazione.
· VMware Management and Automation Bundle è un singolo pacchetto specifico per la delivery di servizi IT e la Business Continuity. Questo secondo bundle comprende VMware Lifecycle Manager, VMware Lab Manager, VMware Stage Manager ed il prodotto per il disaster recovery VMware Site Recovery Manager, un significativo passo avanti rispetto agli strumenti tradizionali di configurazione, testing e gestione del disaster recovery.

In un recente studio IDC l’80% degli intervistati ha dichiarato che la virtualizzazione migliora la capacità di gestire ed offrire servizi IT (IDC VM Infrastructure Multi-Client Study, 2007). Le macchine virtuali VMware incapsulano applicazioni e sistemi operativi all’interno di package standardizzati, indipendenti dall’hardware, che possono essere facilmente modificati, trasferiti e manipolati. Il nuovo portfolio VMware di prodotti per la gestione e l’automazione sfrutta le macchine virtuali per automatizzare le varie fasi dei processi di delivery dei servizi IT e di business continuity, eliminando le attività ripetitive e minimizzando i rischi. Questa automazione porta a processi IT scalabili, ripetibili ed efficienti.

“VMware non ha rivali a livello di visione o di capacità di automatizzazione del datacenter virtuale”, afferma Raghu Raghuram, Vice President of Products and Solutions di VMware. “Con la nostra gamma di prodotti di gestione ed automazione e questi bundle che consideriamo un’offerta competitiva, i nostri clienti sono in grado di automatizzare i processi del datacenter in modi del tutto impensabili in un’infrastruttura fisica, con il risultato di ottenere un datacenter più agile ed efficiente.”

“Il prossimo step per la virtualizzazione sarà sicuramente legato all’automazione dei processi IT”, commenta Stephen Elliot, Research Director di IDC. “Non è un mistero nel mondo IT che i veri costi della tecnologia risiedano nella sua gestione quotidiana. E’ qui che l’IT spende regolarmente tempo e risorse. Dopo aver ottenuto risparmi significativi grazie alla consolidation, l’automatizzazione dei processi IT e delle attività tecnologiche può aiutare ulteriormente i reparti IT ad uscire dalle attività quotidiane standard, per focalizzarsi su quelle che possono avere un reale impatto strategico.”

Disponibilità, packaging e prezzo
· L’offerta IT Service Delivery Bundle comprende VMware Lifecycle Manager, che permette alle aziende di implementare un processo coerente e automatico per la richiesta, l’approvazione, il deploying, l’aggiornamento e l’eliminazione di macchine virtuali; e uno, a scelta del cliente, tra VMware Lab Manager, che offre un provisioning self-service semplice e veloce di ambienti multilivello basati su macchine virtuali; o VMware Stage Manager, che ottimizza ed accelera il ciclo di modifica, configurazione e gestione delle release di ogni applicazione. IT Service Delivery Bundle ha un prezzo di 2.995 euro per 2 processori.
· Il Management and Automation Bundle comprende IT Service Delivery Bundle e VMware Site Recovery Manager, che offre una gestione e automatizzazione integrate del disaster recovery. Management and Automation Bundle ha un prezzo di 3.995 euro per 2 processori.

I prodotti ed i bundle saranno disponibili attraverso la rete di distributori, reseller ed OEM di VMware a partire dal 19 maggio. I prodotti sono anche acquistabili separatamente. I prezzi indicati sono prezzi di listino VMware.

Ulteriori informazioni sui prodotti VMware per la gestione e l’automazione sono disponibili su: www.vmware.com/products/management_automation.html
 

Autore: Lorena Ferrario
News inserita in: Software
Pubblicato il: 19 maggio 2008


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter