Oggi è il 27 novembre 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Vera Banda Larga Mobile, nuova esperienza LTE Nokia Siemens Networks

Nokia Siemens Networks mostra dal vivo a clienti e stampa le soluzioni end-to-end della propria tecnologia LTE nel corso della tappa romana di un roadshow europeo.
Con Long Term Evolution (LTE) Nokia Siemens Networks mostra alla propria clientela un percorso ben definito e conveniente per affrontare le sfide future e per consentire l’offerta ai consumatori di un’esperienza unica nella banda larga mobile di nuova generazione – Alcune settimane fa Nokia Siemens Networks ha sperimentato la prima chiamata voce LTE al mondo con un software commerciale.
Le soluzioni end-to-end LTE di Nokia Siemens Networks approdano a Roma con dimostrazioni dal vivo di varie applicazioni multimediali quali il download di video ad alta definizione, la videoconferenza, i giochi on-line e le chiamate in tecnologia Voice over IP, nonché l’interoperabilità con le reti GSM e 3G esistenti e l’introduzione di nuovi futuri servizi nelle comunicazioni mobili.

LTE promette velocità da banda larga per un numero di utenti elevato e di portare applicazioni e dati sugli schermi mobili senza alcun ritardo. La velocità di risposta delle applicazioni sarà evidente in tutti i servizi a cui si accede quali la navigazione web, l’e-mail, il video sharing piuttosto che il download di brani musicali o video clip.

Nokia Siemens Networks ha inoltre sperimentato nei propri laboratori di Ulm in Germania la prima chiamata voce LTE utilizzando sia una stazione radio base che del software a standard e commerciale. I prodotti di rete LTE a standard, oltre ai terminali, sono precondizioni per offrire al consumatore finale i benefici di questa tecnologia a banda larga. Con la riuscita di questa sperimentazione, realizzata con stazioni radio base equipaggiate con software conforme allo standard LTE 3GPP Rel. 8, Nokia Siemens Networks ha reso l’avvio della commercializzazione di LTE più prossimo.

“Con l’immaginazione corriamo al 2015. Avremo 5 miliardi di persone connesse nel mondo La maggior parte di esse useranno banda larga. Il traffico dati sarà allora 100 volte quello di oggi “, dice Alessandro Di Salvo, Head of Sales della regione Sud Europa di Nokia Siemens Networks. “Con questa visione in mente abbiamo ideato una soluzione per i nostri attuali prodotti in grado di supportare le future necessità tecnologiche e di business degli operatori senza costringerli a passare ad una nuova tecnologia nello spazio di una notte. Con la nostra soluzione, LTE è già una realtà.”

Gli elementi di base della soluzione LTE di Nokia Siemens Networks in effetti sono applicabili già da oggi consentendo un passaggio senza problemi alla banda larga di prossima generazione.
L’elemento chiave della soluzione end-to-end è la Flexi Multi Radio Base Station, una stazione radio base di ridottissime dimensioni e ad alta efficienza energetica, già in commercio e che è stata premiata con il Best Network Technology Advance Award all’edizione 2009 del GSMA Global Mobile Awards a Barcellona. Questo prodotto è progettato per gestire diverse tecnologie, dal GSM al 3G e LTE, permettendo la configurazione da remoto. Il supporto della nuova tecnologia LTE richiederà inoltre soltanto l’upgrade del software da remoto.
Al sistema si affiancherà l’Evolved Packet Core (EPC) in grado di processare un volume di traffico dati molto più elevato rispetto ad oggi e di supportare i servizi real-time rich media, integrandosi perfettamente all’infastruttura esistente.

“La stazione radio base Flexi è la via perfetta per l’LTE,” prosegue Di Salvo. “ Gli operatori la possono utilizzare in campo oggi con il software WCDMA/HSPA a supporto della clientela 3G. Domani con la diffusione dei terminali LTE e quando i servizi legati a questa tecnologia saranno pronti ad essere commercializzati, basterà un upgrade di software per la piena funzionalità della nuova tecnologia.”

Un’altra fondamentale caratteristica della soluzione LTE Nokia Siemens Networks è un sistema di gestione automatico della configurazione di rete assolutamente innovativo. L’operatore è messo nelle condizioni di ridurre in modo consistente i costi di gestione grazie alla grande automazione ed alla funzionalità di auto-configurazione di rete ( SON – Self Organizing Network) in un ambiente multi-vendor e multi-tecnologico. A ciò si aggiunge una modernissima soluzione per il trasporto (mobile backhauling), le piattaforme unificate di subscription management e quelle relative al charging.

Nokia Siemens Networks è naturalmente molto attiva anche nell’offerta agli Operatori di servizi di outsourcing per la gestione della rete (managed services), nonché nella consulenza e nel supporto alla pianificazione ed implementazione dell’LTE.

La soluzione LTE Nokia Siemens Networks offre un uso delle frequenze molto più flessibile ed efficiente. Inoltre consente una semplificazione dell’architettura di rete che si traduce in un costo per GigaByte molto più basso. Ciò potrebbe mettere gli operatori nelle condizioni di offrire all’utenza finale tariffe flat molto convenienti.
La flessibilità nell’implementazione della tecnologia LTE è eccezionale e consentirà agli operatori di utilizzare, ad esempio, grandi quantità di banda per gli hot-spot ad alta capacità oppure di offrire una copertura molto efficiente nelle aree rurali.

LTE offre picchi di 179 Mbps in ricezione e 58 Mbps in trasmissione, circa 10 volte più veloce dell’HSPA. La latenza, ovvero il tempo di risposta ad ogni comando, è eccezionalmente bassa e pari a 10-20 ms. Ciò rende l’utilizzo dei servizi quali il web surfing, il gaming o l’utilizzo di applicazioni real-time quali il VoIP, non solo immediato ma anche molto piacevole.

Le alte prestazioni ed i costi ridotti provengono dalla progettazione di un’architettura di rete ”flat”, ovvero meno elementi di rete interconnessi, che assicura un utilizzo equilibrato e poco costoso delle risorse di rete migliorando l’efficienza di trasmissione e riducendo il consumo energetico.

Nokia Siemens Networks è un pioniere nelle soluzioni ad architettura flat con le sue soluzioni Internet-HSPA (HSPA+) e Direct Tunnel che aiutano l’operatore nell’incremento dell’efficienza della rete mobile ed aprono decisamente la strada all’LTE.
L’azienda ha ripetutamente dimostrato di essere all’avanguardia nell’area della larga banda mobile, offrendo diverse dimostrazioni tecnologiche, come questa odierna di Roma, e numerosi trial in campo.
Fin dai primi del 2008 Nokia Siemens Networks ha lanciato la soluzione end-to-end LTE basata sulla Flexi Base Station, venduta a numerosissimi clienti che la utilizzano oggi come piattaforma per la tecnologia WCDMA/HSPA ma che sono pronti ad utilizzarla o ad espanderla per offrire anche la tecnologia LTE.

Nokia Siemens Networks è tesa a fare di LTE una realtà commerciale di successo attraverso moltissimi trials anche nel 2009 ed è pronta alla realizzazione commerciale per quegli operatori intenzionati a migrare su una rete mobile full-IP di prossima generazione.


Nokia Siemens Networks
Nokia Siemens Networks è tra I principali gruppi al mondo fornitori di servizi e soluzioni per telecomunicazioni. Con una grande attenzione all’innovazione ed alla sostenibilità, Nokia Siemens Networks offre un portfolio completo di tecnologie per reti fisse, mobili e convergenti oltre a servizi professionali quali la consulenza, l’integrazione ed il rilascio di sistemi complessi, la manutenzione e la gestione globale. E’ una delle maggiori aziende di telecomunicazioni al mondo nell’offerta di hardware, software e servizi. Opera in 150 Paesi ed ha sede a Espoo in Finlandia. www.nokiasiemensnetworks.com

L’intento di Nokia Siemens Networks di reinventare il mondo connesso su http://unite.nokiasiemensnetworks.com e i commenti su http://blogs.nokiasiemensnetworks.com. Scopri le piene capacità della connettività del tuo Paese su http://connectivityscorecard.org
Per ulteriori informazioni

Nokia Siemens Networks
Vitaliano Vitale
Communications South East Europe
Mobile: +39 335 8215046
Email: vitaliano.vitale@nsn.com
 

Autore: Rachida Azdod
News inserita in: Varie
Pubblicato il: 01 ottobre 2009


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter