Oggi è il 07 aprile 2020
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Webroot presenta anti-spyware SDK per una maggiore protezione a livello di perimetro

Il prodotto sfrutta le capacità di scansione di Spy Sweeper e l’esteso database
Milano – Webroot, società leader nello sviluppo di software antispyware e di tecnologie per la sicurezza aziendale e per l’utente individuale, annuncia la disponibilità di RockSafe™ E1000, il primo SDK anti-spyware per la protezione della rete a livello perimetrale. L’SDK associa le potenzialità di scansione di Spy Sweeper Enterprise con l’esteso database di definizioni Webroot per offrire agli OEM di dispositivi di rete il più efficace motore anti-spyware del mercato. “Webroot fornisce da molto tempo il miglior anti-spyware per l’ambiente dei desktop aziendali e, anche se riteniamo che la protezione del desktop dallo spyware sia una necessità, molti dei nostri clienti hanno espresso il desiderio di implementare una soluzione di sicurezza anti-spyware multi-layer che comprenda la protezione del perimetro”, ha commentato Seksom Suripaya, SVP business development in Webroot Software. “Grazie all’introduzione di RockSafe E1000 siamo in grado di offrire ai nostri clienti un livello di protezione aggiuntivo”. RockSafe E1000 offre la tecnologia di base per i prodotti che monitorano il traffico al perimetro di rete e agisce nel modo appropriato quando viene identificata una minaccia da spyware. Effettuando la scansione di URL e file binari, la tecnologia RockSafe E1000 può essere utilizzata per fornire protezione al traffico di rete in ingresso e in uscita. Grazie al software e alla documentazione completa compresi nell’SDK, i partner di Webroot offrono agli sviluppatori un’integrazione rapida, soddisfacendo al tempo stesso i requisiti di ambienti a banda larga con un impatto minimo sulle prestazioni. RockSafe E1000 sfrutta la potenza di Phileas™ V, la nuova generazione del sistema di ricerca automatica degli spyware progettato per cercare in modo proattivo spyware e malware maligni, e il noto Threat Research Team di Webroot. Phileas V comprende una rete bot multi-tier che adotta avanzate tecniche di ricerca, come il deep packet sniffing, per migliorare ulteriormente la sua capacità di individuazione delle minacce in termini di velocità, accuratezza ed efficienza. Grazie ai dati raccolti da Phileas V, il team di ricerca di Webroot ha dato vita a una gamma completa di definizioni del perimetro di rete che può essere utilizzata per fermare le minacce prima che raggiungano il desktop. Con quasi 150.000 tracce spyware presenti in questo set di definizioni, RockSafe offre un primo livello di difesa completo. Il primo partner RockSafe dovrebbe presentare un prodotto in autunno. Inoltre, Webroot ha intenzione di selezionare un numero di appliance vendor per integrare la soluzione. Webroot Webroot Software, con sede a Boulder in Colorado, è produttore leader di software innovativi per la tutela della privacy, la protezione e la sicurezza delle prestazioni di milioni di utenti distribuiti in tutto il mondo, tra cui grandi aziende, Internet service provider, agenzie governative ed istituzioni educational, fino alle piccole aziende e agli utenti individuali. L’azienda fornisce prodotti software di alta qualità e facile utilizzo che guidano e assicurano i consumatori contro gli attacchi più pericolosi presenti in Internet, proteggendo le informazioni personali e il controllo degli ambienti informatici. I prodotti Webroot ricevono costantemente importanti riconoscimenti e raccomandazioni da critici e media indipendenti. I prodotti Webroot sono disponibili presso i migliori rivenditori in tutto il mondo e possono essere acquistati online sul sito dell’azienda. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.webroot.it. Per ulteriori informazioni stampa: Chiara Possenti / Sandro Buti Axicom Italia srl – ufficio stampa Webroot Tel 02-7526111 chiara.possenti@axicom.it/sandro.buti@axicom.it www.axicom.it
 

Autore: Redazione FullPress
Link: http://www.webroot.it
News inserita in: Sicurezza e virus
Pubblicato il: 12 luglio 2006


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter