Oggi è il 20 settembre 2017
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

burda:ic lancia il Teaser Site per ARGO Online

Rivelati il Teaser Site e Un Nuovo Trailer per l’MMORPG Free-to-Play Steampunk Fantas.

burda:ic, il publisher leader a livello mondiale di giochi online, annuncia oggi il lancio del Teaser Site per l’MMORPG Free-to-Play Steampunk Fantasy ARGO Online. Il sito contiene inoltre il nuovo trailer ufficiale incentrato sui Noblian, primitiva fazione distopica campione di tecnologia e progresso, da tempo in guerra cotro la fazione Floressiah, che crede maggiormente nella simbiosi con la natura. Entrambi le fazioni condividono il medesimo passato, antecedente all’ultima guerra mondiale. Purtroppo, a causa dei loro differenti stili di vita, si sono evolute nei secoli e sono diventate nemiche.

La fazione Noblian, conosciuta anche con il nome di “‘Descendants of Noble Blood”, è devota nel rigenerare il genere umano attraverso le macchine. Su ARGO ciascuna fazione conta ben otto differenti classi ed un imponente sistema di creazione dei personaggi, che fornisce numerose opzioni per la personalizzazione. Per quanto riguarda i Noblian è possibile trovare classi quali quelle dei Medici, Guerrieri, e i Cacciatori equipaggiati di spade affilatissime, e tanti altri. Non importa il tipo di lavoro, lo scopo comune dei Noblian è solo uno: ricostruire il mondo attraverso il progresso e la prosperità distruggendo qualsiasi ostacolo che si interpone allo sviluppo dell’umanità.

ARGO Online sarà disponibile in Europa e in Nord America nei primi mesi del 2011.

 

Autore: Luca Monticelli
Link: http://www.argo.alaplaya.net
News inserita in: Videogiochi
Pubblicato il: 02 dicembre 2010


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non č responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter