Oggi è il 11 maggio 2021
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Alimentatore Solare Rimax Universal Solar Charger, per ricaricare PSP, PDA, cellulari e lettori mp3

Rimax presenta l’ultimo nato nella famiglia dei sistemi di alimentazione, una gran scommessa nel settore dell’energia rinnovabile.

Finalmente non avrà più problemi nel ricaricare dispositivi elettronici grazie al caricatore universale della Rimax, infatti con il Sun Charger potrà ricaricare dispositivi portatili ovunque, come ad esempio PSP, PDA, cellulari, riproduttori MP3, ecc...
La gran capacità della batteria interna da 2500mA proporziona autonomia sufficiente per ricaricare vari dispositivi. Grazie al voltaggio di carica variabile il Sun Charger della Rimax è compatibile con un’amplia varietà di dispositivi (5.0V, 5.5V, 7.5V & 9.0V). Integra una mini torcia Led.
Tre modi di ricarica: collegamento USB, collegamento diretto alla corrente o adattatore AC o mediante il pannello solare integrato.

Caratteristiche:

  • Pannello solare 1.0±0.1W, efficacia di ricarica: 5V/200mA±10%
  • Capacità della batteria interna: 2500MAH.
  • Voltaggi di ricarica variabile: 5.0V & 5.5V/500mA ; 7.5V/400mA;    9.0V/300mA ±10%. 
  • Tempo di ricarica per un cellulare: 90m circa.
  • Tempo di ricarica della batteria interna mediante adattatore AC o USB: 2-3 ore.
  • Tempo di ricarica della batteria interna mediante pannello solare: 13 ore.
  • Mini torcia con luce di tipo LED
  • Voltaggio di entrata: 5V/500mA.
Rimax Universal Sun Charger - Alimentatore Solare

Rimax Universal Sun Charger - Alimentatore Solare

 

Autore: Mariella Bitto
Link: http://www.rimaxonline.it/universal-sun-charger-caricatore-solare.html
News inserita in: Energia
Pubblicato il: 14 luglio 2010


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter