Oggi è il 19 giugno 2021
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Anti Malware: Webpulse di Blue Coat a difesa di 70 milioni di utenti

Webpulse è l'anti malware di Blue Coat che offre nuove difese automaticamente disponibili senza la necessità di aggiornamenti software o upgrade del sistema.

Blue Coat Systems, Inc. (Nasdaq: BCSI), leader tecnologico nell’ambito dell’Application Delivery Networking, annuncia di aver ampliato i sistemi di difesa malware del servizio WebPulse™ in ambiente cloud per fornire ai clienti una protezione più tempestiva e completa contro le minacce provenienti dal Web.  Le nuove difese del servizio WebPulse sono subito disponibili a tutti gli utenti senza la necessità di download o aggiornamenti software. 

“La velocità di evoluzione dei contenuti nocivi e malware richiede un sistema di difesa altrettanto veloce”, ha dichiarato Roger Harrison, responsabile della qualità dei dati presso Blue Coat Systems.  “Con il servizio WebPulse, Blue Coat mette a disposizione dei clienti un sistema di difesa che può essere rapidamente ampliato per affrontare nuove minacce, attaccare vettori e contenuti nocivi e proteggere tempestivamente e costantemente oltre 70 milioni di utenti in tempo reale”.

Poiché le minacce provenienti dal Web continuano a evolversi rapidamente e Internet viene popolato da nuovi contenuti, è importante che le difese Web siano altrettanto agili.  Solo negli ultimi 90 giorni, Blue Coat ha aggiunto oltre 100 nuove regole di rilevamento al servizio WebPulse per bloccare il traffico nocivo, come botnet e kit di exploit, e identificare più rapidamente contenuti nuovi e sconosciuti.  Circa il 65% di queste nuove regole è stato concepito per aiutare a identificare il malware e le sue fonti, puntando tipicamente sul traffico proveniente da una specifica rete o botnet di diffusione di attacchi malware. Gli esperti di malware di Blue Coat analizzano costantemente le informazioni provenienti dal servizio WebPulse per adattare e ampliare queste regole di rilevamento evitando quindi ai clienti la necessità di diventare esperti nei sistemi di difesa Web.

Inoltre, Blue Coat ha sviluppato e aggiunto al servizio WebPulse uno scanner di file PDF pericolosi per proteggere gli utenti da fonti di exploit come file PDF nocivi che sfruttano specifiche vulnerabilità di Acrobat e Acrobat Reader. Questo scanner contrassegna i file PDF nocivi in tempo reale e i PDF semplicemente sospetti per i quali dovrà essere effettuata una ricerca ulteriore in background.  Questo scanner ha recentemente protetto gli utenti di WebPulse da numerosi attacchi nei quali i PDF nocivi venivano inviati a siti Web ignari attraverso un server pubblicitario infetto.

Per fornire ulteriori informazioni su contenuti nocivi e sospetti, Blue Coat ha aggiunto un rilevatore di script malware ai processi in background del servizio WebPulse. Il rilevatore registra JavaScript dai milioni di pagine Web che vengono richieste quotidianamente.  Utilizzando queste informazioni, i ricercatori di Blue Coat sono in grado di identificare le caratteristiche che indicano un comportamento sospetto e creare difese adeguate.  Questo nuovo rilevatore ha recentemente identificato e protetto gli utenti di WebPulse da una rete di siti che offrivano download sospetti con exploit di scanner anti-virus falsi pesantemente codificati.

Questi nuovi sistemi aumentano le difese esistenti di WebPulse, quali signature di malware e scanner comportamentali, analizzatori proprietari del comportamento del malware e tecniche di analisi statistica, motori proprietari di rilevamento di attacchi di phishing in tempo reale, algoritmi di reputazione Web e fonti di informazione di terze parti, per classificare contenuti nuovi e sconosciuti, identificare malware e proteggere un numero maggiore di utenti. Per eguagliare la velocità con cui siti nocivi cambiano i loro domini, il servizio WebPulse di Blue Coat utilizza anche moduli avanzati di identificazione accurata dei dati attraverso la tecnica del fingerprinting capaci di determinare con rapidità se su nuovi server appaiono siti simili ad altri esistenti. Queste tecniche abbinate a una visibilità straordinaria in tempo reale delle richieste di 70 milioni di utenti, rendono WebPulse il sistema di difesa per la sicurezza Web più completo oggi disponibile sul mercato. 

Blue Coat Systems
Blue Coat Systems, Inc. è il leader tecnologico nel settore delle reti ADN (Application Delivery Network). Blue Coat offre un'infrastruttura ADN che assicura i livelli di visibilità, accelerazione, protezione e sicurezza Web richiesti per ottimizzare e rendere più sicuro il flusso di informazioni per ogni utente e su qualsiasi rete in ogni parte del mondo. Grazie a questa funzionalità applicativa le aziende possono allineare gli investimenti IT ai requisiti aziendali, velocizzare il processo decisionale e proteggere le applicazioni aziendali, garantendo al contempo un vantaggio competitivo nel lungo periodo. Per ulteriori informazioni, visitare il sito web all'indirizzo www.bluecoat.com.

Distributori Italiani Autorizzati:

Computerlinks Italia – Via Lancia 6/A - 39100 Bolzano – Tel +39 0471 066113 – Fax +39 0471 066111  www.computerlinks.it

Westcon European Holdings Ltd. Italian Branch - Viale Colleoni, 15 - Palazzo Orione - Scala 2 - 20041 Agrate Brianza (MI) - Tel. +39 039 60722 1 - Fax +39 039 60722 2 - it.securitypoint.westcon.com

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa
Meridian Communications Srl           

Via Cuneo, 3
20149 Milano
Tel. +39 02 48519553
Fax +39 02 43319331
Silvia Ceriotti silvia.ceriotti@meridiancommunications.it
www.meridiancommunications.it

Blue Coat Systems Italia

Davide Carlesi
Via Senigallia, 18/2 Torre A
20161 Milano
Tel: +39.02.64672.320
Fax: +39.02.64672.400
italy@bluecoat.com 
www.bluecoat.com

 

Autore: Silvia Ceriotti
News inserita in: Sicurezza e virus
Pubblicato il: 22 ottobre 2010


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non č responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter