Oggi è il 11 maggio 2021
Direzione Giornalistica: ANNA BRUNO 
 

Marcomm Business Town: un centro direzionale per le aziende su Second Life

Dopo aver aperto i propri uffici in Second Life® lo scorso giugno, continua la proposizione di MARCOMM alle aziende interessate a fare branding sul Web 3d e a indicizzare il loro marchio nei motori di ricerca di SL.

ltre alla proposta dell’ufficio chiavi in mano, in cui le aziende interessate delegano sviluppo, grafica 3d e affitto di un terreno per un anno intero alla MARCOMM senza doversi preoccupare di entrare nel merito dello logiche correlate alla Linden Lab®, l’offerta della società specializzata in marketing e comunicazione si è ulteriormente rafforzata e alle aziende vengono adesso offerte più soluzioni per crearsi grande visibilità. Oggi è possibile entrare a far parte del nostro progetto di taglio business-oriented – illustra Luigi Pachì, amministratore unico di MARCOMM – in cui la propria azienda viene posizionata nell’ambito della cosiddetta BUSINESS TOWN, un’isola in cui sono presenti soltanto realtà che propongono soluzioni e servizi in ambito B2B e B2C.

Questo posizionamento nella città delle soluzioni e dei servizi, oltre a garantire un traking degli Avatar e a generare grande traffico, evita alle aziende che decidono di affittare da sole un terreno per la propria realtà di trovarsi, qualche tempo dopo e a totale loro insaputa, una costruzione su un’area attigua che va a sminuire il proprio brand. La proposta di MARCOMM aggiunge valore al brand di tutte le società che decidono di essere operative immediatamente, intraprendendendo la soluzione della BUSINESS TOWN perché garantisce anche ulteriori canali di visibilità sfruttando metodologie diverse di comunicazione.

Oltre alla presenza in 3d col proprio ufficio è possibile adesso pubblicizzare l’azienda tramite il proprio logo o con pubblicità su pannelli posizionati nei punti di maggior passaggio, inserire la pubblicità aziendale in un apposito digest che si occupa esclusivamente di articoli legati ad aziende in SL, che viene distribuito gratuitamente nel metaverso, e ancora presidiare con la propria immagine eventi ludici e culturali che generano grande interesse. “Per i nostri clienti – continua Pachì – abbiamo anche costruito un anfiteatro da cento posti per poter ospitare seminari e convegni di grande respiro. Quando la sala riunioni 3d dei nostri clienti non è sufficiente a contenere gli invitati per un particolare evento, conferenza stampa o training, il centro servizi della BUSINESS TOWN permette di gestire i meeting, personalizzando la sala col brand aziendale e sfruttando l’infrastruttura hardware indipendente dalle SIM della Linden Lab®, in modo da poter effettuare anche interventi in live streaming”. “MARCOMM – conclude Pachì – mette a disposizione il suo team di progetto nazionale e internazionale anche per progetti standalone, nei quali un’azienda decide di occupare un’intera isola. Ma quello che secondo noi conta di più al momento è cercare di essere presenti col proprio brand dove si genera grande traffico costante, all’interno di un progetto ben articolato, piuttosto che avere ampi spazi sconfinati tutti dedicati, ma dove poi vi passano in pochi. Per noi la BUSINESS TOWN, ovvero la città dei servizi e delle soluzioni, può rappresentare una valida proposizione per molte aziende, perché oltre a essere ben configurata può venire considerata anche come un approccio a SL di tipo pragmatico ed economico”. Per visitare la MARCOMM Business Town: http://slurl.com/secondlife/ERE%20Pantalica/150/213/21 Per maggiori informazioni: secondlife@marcomm.it

 

Autore: Luigi Pachì
Link: http://www..marcomm.it
News inserita in: Varie
Pubblicato il: 19 settembre 2007


counter
Lascia un commento

Captcha image
I campi contrassegnati da un * sono obbligatori

E' vietata la riproduzione integrale del testo e l'uso delle foto. E' consentita solo la riproduzione parziale dell'articolo con link diretto al sito e citazione della fonte. L'editore non è responsabile di eventuali omissioni e/o imprecisioni.

Seguici su Facebook e Twitter